Il piracetam mi aiuta contro l'insonnia

Buonasera,soffro di insonnia,soprattutto nel prendere sonno,,per cui alla fine dopo due ore circa ,finisco per prendere mezza compressa di sonnifero che non mi impedisce comunque risvegli frequenti,dopo alcune ore Ho provato con la melatonina ma non mi aiuta..Il mio quesito è il seguente:quando,per problemi di stress mentale(disattenzione,smemoratezza,attimi di scarsa lucidità..del tipo cercare di aprire casa con la chiave della macchina ,non ricordare dove ho riposto le cose pochi minuti prima ecc),assumo il nootropil(assieme al rischiaril nei periodi peggiori),mi sono accorta che dormo meglio e sogno pure.E' possibile che mi faccia questo effetto?.A questi problemi devo aggiungere piccole manifestazioni ossessive -compulsive che ho da anni(mi conto le dita ,quando sono sdraiata conto ripetutamente le travi di legno del soffitto,controllo ripetutamente le porte ecc e periodici handicap nel linguaggio ,per cui nel bel mezzo di un discorso,le parole mi si storpiano in bocca....non so come chiarirlo neglio. Secondo voi dei cicli di liposom o tricortin mi farebbero bene per frenare l'invecchiamento cerebrale? Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.5k 1k 63
Il farmaco ha come effetto collaterale la sonnolenza per cui è possibile.

Gli adiuvanti per l'invecchiamento cerebrale sono solo adiuvanti ma non frenano l'involuzione senile.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno che comporta difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati: tipologie, cause, conseguenze, cure e rimedi naturali.

Leggi tutto