x

x

Conseguenze negative da depressione maggiore, stress cronico, ansia e da uso di antipsicotici

Gentili dottori,
soffro di disturbo ossessivo-compulsivo e depressione maggiore dall'età di 15 anni (ora ne ho 28). Ho letto su internet che studi scientifico-accademici dimostrano che depressione e stress cronici causano perdita di materia grigia nel cervello, e lo stesso effetto è causato anche dal consumo di antipsicotici (in passato ho assunto Clozapina, Sertralina e Abilify insieme; oggi faccio solo depot di Maintena una volta al mese di 300 mg). Immaginate di avere disturbi d'ansia e di umore da quando mi sveglio la mattina a quando vado a letto la sera per 13 anni consecutivi (e durante il periodo di sviluppo cerebrale), con ricadute depressive frequenti, e il consumo di questi farmaci per dieci anni. Ho paura che queste drammatiche conseguenze abbiano ripercussioni sul QI e sulle facoltà cognitive in generale. Infatti da diverso tempo lamento una situazione di ottundimento generale oltre che deficit di memoria a breve e lungo termine (nomi di cose, concetti o persone mi rimangono sulla punta della lingua, faccio fatica a ricordare, e ho anche più difficoltà a esprimere concetti più o meno complessi quando tengo una discussione).
Oltretutto sono anche in sovrappeso (sono dimagrito un po' negli ultimi mesi, ma faccio pur sempre 95 chili per 1 e 78); quest'ultimo causerebbe precoce invecchiamento cerebrale; lo stress cronico inoltre restringerebbe pure l'ippocampo nel sistema limbico del cervello, causando appunto deficit di memoria a breve termine. Voi cosa ne pensate?
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Gentile utente,

Queste preoccupazioni mi sa che le vive, al di là di poterci ragionare in termini di dati scientifici, in maniera allarmistica.
La preoccupazione per le proprie funzioni mentali è abbastanza comune come forma di ossessione.
Le terapie includono però farmaci solitamente utilizzati nelle psicosi (anche nel disturbo ossessivo, in associazione, ma la clozapina ad esempio è raro che sia usata per diagnosi non psicotiche).

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio