Utente 448XXX

Buonasera dottori, da circa due settimane sono ricaduta in un vortice di ansia,tristezza immensa,pianti,apatia.
È riniziato un giorno che discutendo su una banale cosa con mia madre,sono scoppiata a piangere e da lì sono ricomparse delle mie paure,quali andare in determinati posti ecc...
L'altra sera stavo andando al cinema con il mio ragazzo e in macchina improvvisamente ho iniziato a pensare che mi sembrava strano tutto quello che stavo vivendo,che conoscevo quello intorno a me ma lo sentivo lontano,e scesa dalla macchina tutto mi sembrava irreale,come se tutto ciò che esisteva era solo una mia immaginazione.
Da quell'episodio continue ricerche su internet su cosa potessi avere,in particolare la mia piu grande paura,la psicosi.
So che è sbagliato cercare su internet ma in quel momento serviva per "calmarmi".
Ieri e oggi soprattutto ho avvertito la vita come se fosse veramente strana,poi oggi pomeriggio quando stavo per uscire sono scoppiata a piangere e ho iniziato a pensare di essere depressa e di non riuscire piu a guarire.
Cosa ho? È depressione?

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Vede, è davvero difficile che lo psicotico si renda conto o tema di esserlo. Vive le sue idee come reali e, semmai, i matti sono gli altri.
E' più facile che il suo sia un problema di ansia (e magari depressione) con sintomi di "derealizzazione".
Incontri uno Psichiatra in gamba e vedrà che la diagnosi non sarà così tremenda, la aiuterà a tornare alla normalità.
Stia tranquilla.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com