Utente 459XXX
Buongiorno dottori/e,
Sono un ragazzo di 23 anni che soffre di disturbo ossessivo non compulsivo, diagnosticato l'estate precedente. Prendo depakin cromo da 300 e Zoloft 100, prescritto dal mio psichiatra, ho trascorso un inverno dove sono stato molto bene, qualche volta mi sentivo ansioso ma niente di che.
Sono riuscito a mettere in piedi la mia vita, fidanzandomi, frequentando regolarmente l'università, e nello stesso tempo i pensieri sparivano giorno dopo giorno. Ora a distanza di mesi, mi sento molto confuso sinceramente, poco lucido, apatico e giù di morale, la cosa paradossale è che non ho l'ansia, anzi mi sento fin troppo tranquillo. In questi giorni mi sono venuti in mente strani pensieri quali la sensazione di non aver paura se eventualmente mi suicidassi, ma perchè?! perchè una cosa così brutta non mi spaventa? sarà l'effetto della primavera? forse il mio organismo ancora si deve abituare al cambio di stagione? o forse sto assumendo farmaci inutilmente visto che forse sono guarito?
PS: In questi giorni sto dormendo molto.
Vi ringrazio anticipatamente, grazie.
Buona giornata!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere non sufficiente il dosaggio attuale dei farmaci e ne dovrebbe parlare con il suo psichiatra.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 459XXX

Buongiorno dottore,
in che senso non potrebbe essere sufficiente il dosaggio?