Utente 414XXX
Buonasera, come da titolo, mi è stata diagnosticata una forma lieve di distimia con componente ansiosa.
Per gli stessi motivi, due anni fa, ho assunto fluoxetina 20mg/die, sospendendola dopo 6 mesi di uso.
Oggi, il mio psichiatra mi ha prescritto Anafranil 10mg da prendere alla sera, un TCA.
Pensate che a questo dosaggio il farmaco possa sortire già degli effetti apprezzabili o sarà necessario aumentarlo?
Qualora dovessi avere dei problemi con gli effetti collaterali, di cui quelli che mi spaventano maggiormente sono legati alla sfera sessuale e al possibile incremento ponderale, come devo interagire col mio psichiatra?
Infine, a solo titolo di curiosità personale, quando si preferisce una molecola avente effetto sulla dopamina ad un TCA o SSRI?

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il dosaggio di 10 mg di Anafranil è quello minimo, ma a volte è sufficiente.

L'incremento ponderale è possibile con quasi tutti gli antidepressivi, e deve essere prevenuto riducendo l'apporto calorico e facendo,se possibile, attività fisica, che già di per sè ha un effetto antidepressivo.

"quando si preferisce una molecola avente effetto sulla dopamina ad un TCA o SSRI?"

Tenga conto che tutti i TCA hanno effetto anche sulla dopamina, e che alcuni ssri, ma specialmente gli nsri, a dosi alte diventano anche dopaminergici.
Comunque si decide per un farmaco prevalentemente dopaminergico quando nella depressione prevalgono sintomi come l'apatia e l'anedonia (cioè il non provare piacere).
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 414XXX

In effetti i miei sintomi comprendono quasi unicamente apatia e anedonia diurna con una marcata componente ansioso/ossessiva che si attiva in particolar modo la notte che precede una mattina con impegni programmati, non facendomi prendere sonno.
Le chiedevo informazioni sulla dopamina in quanto in passato, con effetti strepitosi, ho assunto anche il Deniban per periodi limitati, il quale dovrebbe agire proprio sulla dopamina.
Bupropione sarebbe più indicato o meglio tollerabile rispetto ad Anafranil?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Se il Deniban in passato è stato efficace su una sintomatologia analoga a quella odierna ne parli con il suo specialista.
Bupropione e Anafranil sono farmaci molto diversi, con target differenti. Non si possono mettere a paragone.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 414XXX

Grazie mille della competenza. È possibile che l'effetto ansiolitico dei TCA si manifesti già dalle prime assunzioni e prima degli effetti antidepressivi?

[#5] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sì, è possibile, specie con i triciclici ad azione più sedativa, come l'amitriptilina.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 414XXX

Gentile dott. Carbonetti, oggi, al quarto giorno di assunzione, ho sperimentato per la prima volta una sensazione come se non fossi nel mio corpo, nonché un vistoso abbassamento della frequenza cardiaca a riposo (55-58 bpm contro i normali 65-70). Inoltre, dopo i primi due giorni tutto sommato buoni ho una certa stanchezza e come un senso di essere inebetito.
Sono tentato di sospendere in attesa di sentire lo specialsita.
Cosa fare?

[#7] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Questi possono essere fenomeni normali nei primi giorni di cura , che non devono impressionarla. Magari continui a misurare un paio di volte al giorno la frequenza cardiaca, naturalmente a riposo. Se scende ancora consulti lo specialista o il suo medico.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-