Utente 469XXX
Buongiorno, ho iniziato a soffrire di attacchi di panico e ansia generalizzata nel 2013, il mio medico di base mi ha prescritto il frontal 20 gocce la sera, sono 5 anni che le prendo non ho mai alzato la dose. Devo dire che dopo due anni tutto è passato niente più ansia ne panico, quindi nel 2017 iniziai a scalare il dosaggio fino a 8 gocce sotto consiglio medico, adesso causa ricaduta sono tornato alle 20 goccie è ho iniziato un percorso psicoterapeutico con emdr, due sono le domande tutti questi anni con questo medicinale a queste dosi può crearmi dei problemi? La terapia emdr funziona con questo tipo di disturbi? Sono alla seduta n 20 è sinceramente questa tecnica mi lascia perplesso.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La dose di alprazolam da lei assunta non può averle dato problemi.
L'EMDR è un metodo molto efficace in tutte le situazioni traumatiche, e va praticato su ricordi concreti. Nel Disturbo da Attacco di Panico può funzionare. Tenga comunque conto che questa terapia è di regola piuttosto breve, a meno che non si debbano affrontare molte situazioni traumatiche concatenate.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Grazie per la risposta, sono un po' perplesso da questo metodo emdr, devo dire che gli attacchi di panico sono spariti da circa 3 mesi, mi chiedo se sia merito del frontal o della terapia? Però dall altra parte l 'ansia e il circolo vizioso mentale, e la paura spesso mi disturbano e non passano, ne ho parlato con il terapeuta mi ha risposto di stare tranquillo è solo questione di tempo, ora la mia paura è quella di perdere del tempo.Vorrei risolvere il problema una volta per tutte. Forse è più adatto un altro approccio terapeutico?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Se non ha più attacchi di panico è a buon punto, perchè sono loro a mantenere attivi l'ansia di attesa e l'evitamento. Ha ragione il suo terapeuta, deve avere pazienza.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Questo mi conforta, vuol dire che la strada è quella giusta allora. Volevo porle un ultima domanda per quanto riguarda il frontal, 5 anni non sono troppi? Quanto posso usare ancora questo farmaco? So che dovrebbe essere usato per brevi periodi, potrei aver sviluppato una dipendenza, potrei avere dei problemi in ottica futura con l 'interruzione del farmaco? Non vorrei usarlo a vita ecco. La ringrazio per la sua disponibilità, buona giornata.

[#5] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La dose del Frontal è bassa, non ci sono problemi né ci saranno in futuro. Non deve però aumentarla, e quando avrà deciso di sospenderla dovrà farlo molto lentamente.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 469XXX

Buona sera dottore, sono scoraggiato perché è il secondo giorno che si sono rifatti vivi gli attacchi di panico, ne ho avuto uno in palestra questa sera prima di allenarmi, purtroppo non ho neanche iniziato, sono deluso perché per me lo sport era il momento dove mi sentivo bene al sicuro. Dopo che ho saputo che con l'uso di benzodiazepine si può rischiare la patente mi è caduto il mondo addosso, il mio medico mi ha detto di non allarmarmi, ma in questi giorni sono entrato in un vortice. Mi chiedo se questo calvario finirà, forse passerò alla terapia comportamentale. Pensare che sembrava andasse tutto verso un miglioramento. Adesso sono agitato perché dovrò affrontare alcune feste tra parenti e ho paura che succeda quello che è successo stasera in palestra, anche se sono stato molto bravo a mascherare fingendo dei capogiri. Vorrei guarire una volta per tutte, buonasera.

[#7] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Se gli attacchi di panico sono ricorrenti occorre fare una terapia farmacologia più completa. Con le sole benzodiazepine non si va lontano. Consulti uno psichiatra.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-