Utente 478XXX
La mia nuova psichiatra mi ha cambiato gradualmente la terapia... Mi ha dato prima 1 compressa da 10 mg sereupin, 1 levopraid da 50 mg a giorni alterni, 1 compressa da 50 mg di Maveral, tavor da 1 mg sublinguale al bisogno e mi ha consigliato vivamente di sospendere in modo graduale il Trittico, 1 goccia ogni 3 giorni!!! Dopo 2 settimane sono ad una compressa di sereupin da 20 mg, eliminato il maveral e ho ridotto notevolmente il trittico...
Di questo trittico ne ho sentito parlare davvero male...e che fa parte di vecchie terapie antidepressive!!! Potrei avere delucidazioni???
Questa è la mia storia:"I miei primi attacchi di panico si presentarono nel 2006,andai in cura con una neuropsichiatra che mi prescrisse Cipralex in compresse e lexotan in gocce!!! Abbandonai dopo poco il lexotan perché con il Cipralex stavo bene e continuai a prenderlo per 5 anni, quando dovetti ritornare dalla mia neuropsichiatra perché si palesarono nuovamente attacchi di panico con un ansia terribile,che mi svegliava la notte!!! Era il 2011 e la dottoressa mi prescrisse Sereupin in compresse da 20 mg e Xanax in gocce,che dopo poco lo Xanax fu sostituito dal Tavor da 1 mg orosolubile da prendere sempre metà dose per diverse volte al giorno (ora non ricordo quante)!!! Cmq dopo circa 2 mesi rimasi fedele al Sereupin da 20 mg e solo mezza compressa di Tavor oro da 1 mg al mattino,così fino a novembre scorso(quindi per 6 anni) quando si ripresentarono di nuovo attacchi di panico e ansia!!! Cambio dottoressa e vado in cura con una psichiatra che mi diagnostica un disturbo ossessivo compulsivo!!! Mi tolse il sereupin e il tavor e mi prescrisse punture di Liposom e Tricortin per 2 settimane altenandole una al giorno;Maveral in compresse iniziando con un dosaggio da 25 mg,poi 50,poi 75 per poi arrivare gradualmente al dosaggio di 100 mg; Trittico 60mg gocce da prendere inizialmente 3 gocce a colazione, 3 pranzo e 6 a cena poi aumento le dosi a 10 gocce a colazione, 10 a pranzo e 20 a cena!!!per sedare gli attachi di ansia prima mi prescrisse Lexotan in dosaggi abnormi, poi Xanax e poi di nuovo il Tavor oro da 1 mg da prendere sempre metà dose per 3 volte al giorno!!!...per dei disguidi ho deciso di abbandonare questa dottoressa e di rivolgermi alla psichiatra della Asl del mio paese!!!Lei mi sta facendo ridurre gradualmente il Trittico 60 mg, sono a 6 gocce a colazione, 6 a pranzo e 13 gocce a cena; una compressa di Maveral da 100 mg; Una compressa di Levopraid da 50 mg e vorrebbe farmi gradualmente ridurre il Tavor!!! "

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Alcuni dei "vecchi" antidepressivi sono tuttora molto utilizzati, e con buoni risultati. Il problema del trazodone (trittico) è che, a parte l'effetto collaterale sedativo, che viene sfruttato in caso di insonnia resistente soprattutto in anziani, per quanto riguarda i disturbi d'ansia e la depressione è meno efficace di altri farmaci.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente 478XXX

Grazie dottoressa Scapellato....volevo sapere se avrò sintomi da sopensione,quando smetterò di prenderlo totalmente?!? e in quanto lo espellerò dal mio corpo???!!! Stessa cosa per il maveral, non lo prendo da 2 giorni,in quanto lo espellerò e che sintomi di sospensione avrò????.... la ringrazio anticipatamente!!!!

[#3] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sta assumendo un dosaggio minimo e la riduzione è graduale, non dovrebbe neppure accorgersene se non ci pensa troppo (e in questo caso i disturbi non sarebbero da sospensione ma da autosuggestione). Nel giro di una decina di giorni dalla sospensione (ma anche prima) il trazodone sarà completamente eliminato attraverso il fegato.
Nel post precedente riferiva di assumere Maveral a 100 mg al giorno, ora dice che non lo prende da 2 giorni, non ho capito.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente 478XXX

Intanto continuo a ringraziarla per le sue risposte.... All'inizio del primo post ho scritto la mia nuova terapia e poi sotto tra virgolette ho scritto tutta la mia storia...forse ho fatto un po' di confusione!!! Le riporto la mia terapia attuale.
La mia psichiatra Mi ha dato nelle ultime 3 settimane:" 1 compressa da 10 mg di sereupin, 1 compressa di levopraid da 50 mg a giorni alterni, 1 compressa da 50 mg di Maveral, tavor da 1 mg sublinguale al bisogno e mi ha consigliato vivamente di sospendere in modo graduale il Trittico,scalare 1 goccia ogni 3 giorni!!! Dopo 2 settimane la dottoressa mi ha cambiato nuovamente la terapia: da 3 gg sono ad una compressa di sereupin da 20 mg, tolto completamente il maveral e ho ridotto notevolmente il trittico sono a 2 gocce la mattina, 2 gocce il pomeriggio e 10 la sera e prendo circa 1.5 mg di tavor oro!!!!
Sto avendo un po' di ansia in questi giorni... lei mi dice che non è il Trittico, visto che l'ho sospeso gradualmente, può essere la sospensione del Maveral??? Che effetti mi porterà e in quanto lo espellerò? Grazie ancora...

[#5] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La paroxetina, cioè il sereupin, come tutti i farmaci antidepressivi quando comincia a funzionare può dare sintomi di attivazione, che vengono spesso scambiati per ansia. Questo vuol dire che il farmaco è efficace. Gli effetti su ansia e depressione si evidenziano più tardi. Dal momento che sta assumendo un antidepressivo a dosaggio pieno (sereupin), la sospensione di un basso dosaggio di Maveral (50 mg) non dovrebbe darle problemi. Se l'ansia fosse molto fastidiosa le consiglio di riferirlo alla sua psichiatra.
Franca Scapellato

[#6] dopo  
Utente 478XXX

Ok grazie ancora per la sua disponibilità e competenza!!!