Utente 486XXX
Buongiorno, sono una donna di 46 anni e soffro da 5 anni circa di attacchi di panico che curo con paroxetina e xanax +tavor all’ocxorrenza
Sono in cura al CPS di Gallarate, ho in invalidità del 56% che mi è stata data nel 90 se per “ distacco della retina “ con una visione di 1/60 all’occhio destro e degenerazione vitreoretinica all’occio Sinistro e “-ansia depressiva a sfondo ipocondriaco “
Ora mi chiedevo se avendo quast’altro problema, posso fare la domanda di aggravamento e aver la legge 104 . Non mi interessa la pensione perché per fortuna riesco a lavorare, ma quando ho questi attacchi faccio fatica anche ad uscire di casa perché è l’unico posto dove mi sento protetta e sicura

In attesa di un Vs gentile riscontro
Invio cordiali saluti

Antonella Taurino

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gli attacchi di panico hanno una bassa percentuale per poter influire sulla attuale percentuale pensionistica, per cui è probabile che non abbia diritto ad un aggravamento.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 486XXX

La ringrazio per la risposta

Un saluto