Utente 402XXX
Salve dottori,vorrei esporvi un piccolo caso alquanto strano.
È ormai da giorni che sento nella mia testa rimbombare in maniera continua canzoni senza controllo su di esse.
Anche al mattino appena sveglio,e la notte prima di dormire.É stranissimo e sono perplesso.
Premetto che sono un tipo ansioso e non sto passando bei periodi dato che sto assumendo Isotretinoina per la cura dell' acne (Retinoide Vitamina A) ma non so se sia riconducibile ad un effetto collaterale legato al farmaco,dato che è capitata la stessa situazione circa 4 anni fa ed è tutto passato in maniera autonoma,questa volta però sono dubbioso.
Avete idee? Cosa mi consigliate di fare? Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Quando dice che è ansioso intende come profilo, o ha avuto o ha un disturbo per cui si cura con una diagnosi precisa di tipo ansioso ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 402XXX

Salve e grazie.
Sono ansioso di mio ma nulla di che,non ho mai preso medicinali per curare l'ansia .
Ho premesso questo per capire se potesse centrare o meno,come per la cura di isotretinoina,non so se possa essere un effetto collaterale legato a questa.
Premetto che ovviamento avendo un po d'acne la mia autostima "sociale" non è molto alta,ma penso sia una cosa di passaggio..
Cosa pensa?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, sono stati riportati casi di vario tipo, ossessioni è la prima volta che le sento, ma è possibile.
Però mi diceva che il fenomeno in realtà è la seconda volta che capita, per cui può darsi che sia una sua "vulnerabilità" generica, e allora il criterio di intervento dipende appunto dal fatto che sia passeggero o meno.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 402XXX

Apppsto grazie,al momento quindi cosa mi consiglia? Aspettare un altro po di giorni? O contattare immediatamente il medico?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un medico comunque può anche indicarle un rimedio immediato, utile per qualche giorno, e poi verificare se persistesse la cosa, e nel caso inviarla da uno specialista
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it