Utente 494XXX
Salve dottori, ieri avevo già scritto in merito al mio problema ma non ho ricevuto nessuna risposta. Impratica l’amicizia con il mio amico è andata a scemare nell’ultimo mese ,inizialmente l’ho presa che me stavo fregando e continuavo la mia vita. Adesso invece ha tre giorni che sto malissimo è iniziata ansia forte mancanza di appetito tremori e tutto quello che comporta l’ansia. In più sono iniziati i pensieri ossessivi in primis avevo paura di fare del male a qualcuno come se mi fossi inmedesimato nelle situazioni che spesso si sentono al tg come quando qualcuno ammazza un altra persona (ovviamente non ne il mio caso) questa cosa mi ha portato molta ansia a solo il pensiero di pensarla, essendo che sono una persona troppo buono è molto paurosa. Dopo è sfociata la ossessione di potermi fare del male e uscire pazzo e fare qualche pazzia, adesso invece e come se per forza dalla mia bocca devono uscire parole come suicidio oppure uccidere oppure che senso ha vivere oppure ancora voglio morire come se la mi bocca lo deve dire e non ne può fare a meno tutto ciò mi porta ansia e paura forte perché non voglio pensare ciò e neanche dirle certe cose. Già in passato ho avuto crisi del genere che ho sempre superato da solo e con l’aiuto del dopraxin Sempre con pensieri ossessivi ma differenti, e in comune c’è sempre stato il pensiero E la paura di fare qualche sciocchezza insorge sempre come punto di domanda e se facessi qualche pazzia? Oggi sono stato da una psicologa diciamo che sono usciti con più dubbi che altro perché abbiamo solo parlato gli ho chiesto se riuscivo a superare ciò ma è rimasta vaga e a creato in me più paura che tranquillità. Intanto il dropaxin non l’ho faccio più l’ho dovuto staccare subito tre mesi fa perché avevo le transaminasi alte però per fortuna il fegato sta bene e tutto nella norma. Adesso vi chiedo perché penso ciò e se presto ritornerò alla normalità ? Forse sarà il tempo che la mente se ne fa una ragione non saprei. Ho tanta paura a pensare ciò e dire certe cose ma perché succede? La sera diciamo che torno alla normalità senza ansia e pensieri quasi del tutto spariti, Vi prego di rispondere grazie e saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Può chiarire la sua domanda?

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Scusi dottore se non stato chiaro ma concentrarsi con l’ansia è difficile.
Vorrei solo sapere se con i giorni riuscirò a dimenticare tutti questi pensieri brutti ed accettare la fine di questa amicizia?
E poi vorrei sapere perché la mente mi fa pensare questi pensieri ?