Utente 336XXX
Buongiorno dottori,

vi scrivo per chiedervi un consulto.

E' da poco più di tre settimane che avverto dei dolori alle cosce di entrambe le gambe. Per intenderci sono gli stessi dolori che si provano dopo avere fatto una corsa lunga o sforzi inusuali (DOMS) ma non ho fatto niente di particolare prima dell'insorgenza dei sintomi.

In generale posso dire di essere uno sportivo, pratico diversi sport ma negli ultimi mesi solo palestra (anche se non ho mai lavorato con le gambe) se non qualche corsetta ogni tanto.

Ho effettuato esami del sangue e delle urine. Esami sangue tutto nella norma (anche sodio e potassio e ves sono a 2). Negli esami delle urine sono risultati valori leggermente sballati indice di una infiammazione(leucociti a 50 anziché a 20) -> urinocultura infatti negativa.

Ho notato che facendo esercizi blandi per le gambe (con loopband) il dolore migliora ma la situazione in generale permane. Le cosce sono dolenti al tatto e i muscoli mi sembrano spesso rigidi. Il medico di base mi ha prescitto Expose 100mg per 2 volte al gg per 15 giorni e vedere come va.

Premetto che sono un soggetto ansioso e che ho già avuto in passato diversi "episodi" di attacchi di panico e somatizzazioni come mancanza d'aria, giramenti di testa o cefalee e dolore alla schiena (in periodi diversi e tutti risoltisi) e attualmente sto vivendo un periodo molto bello (sono in attesa di diventare padre) ma anche molto stressante.

Di visite ne ho già fatte in passato come RM encefalo, RM colonna in toto, visita neurologica....tutto nella norma da quel punto di vista...
Un piccolo dettaglio: da qualche mese soffrivo di senso di sbandamento leggero e sono in cura con 1mg di tavor -> grazie al trattamento i sintomi sono passati ma poco dopo è comparso il dolore alle gambe...

Mi chiedevo quindi: può essere per voi l'ennesimo problema di somatizzazione o è necessario che faccio altri esami??

Grazie in anticipo per la risposta!!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere una somatizzazione da far valutare da uno specialista in psichiatria.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it