Utente 490XXX
Buongiorno sono una donna di 43 anni vi scrivo per un problema legato all' ansia.Spesso ho paura di svenire quando sono sono al lavoro oppure sto camminando per strada oppure di stare male e dovermi recare in un pronto soccorso ( ho alle spalle una storia di frequenti accessi in codice giallo dalk' età dei dieci anni per tachicardia parossistiche da via anomala poi risolti due anni fa con ablazione).Il tutto è peggiorato dopo una gravidanza difficile sempre a causa paure e ansia e quando sono con mia figlia il timore di stare male aumenta.Mi sono stati prescritti farmaci SSRI in particolare paroxetina e sertralina che non sono riuscita a prendere causa pesanti effetti collaterali (palpitazioni/ capogiri/ nervosismo estremo ).Vi chiedevo se in caso non potesse aiutarmi un farmaco più leggero come una benzodiazepina ben dosata. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Vi sono altri farmaci curativi del suo disturbo (le benzodiazepine non lo sono) appartenenti a categorie diverse dagli SSRI. Ma su questo deve consultare il suo specialista.
Auguri,
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Grazie per la cortese e celere risposta Dottore purtroppo il mio medico non mi ha dato alternativa agli SSRI per questo avevo pensato ad un eventuale benzodiazepina.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Una non piccola minoranza di persone ha, per motivi genetici, una intolleranza agli SSRI, con disturbi simili ai suoi (in genere attivazione ansiosa e neurovegetativa). Se proprio si vuole insistere con un farmaco di questa categoria occorre abbassarne la dose ed aggiungere, solo temporaneamente, una piccola dose di ansiolitico.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-