Utente 398XXX
Buongiorno,avrei una gentile richiesta da fare prima di contattare il mio medico che rientra solo lunedi...
Circa 5 mesi fa dopo un periodo assai stressante ho cominciato a soffrire di ansia,ora,rivoltomi al mio medico 30 giorni fa mi ha prescritto trittico 50 mg da prendere alla sera...ora vengo alla domanda...
12 giorni fa mi ha prescritto in concomitanza con il trittico l escitalopram sandoz...10 mg,i primi 6 giorni senza problema,mentre sabato mattina ho avuto una sensazione mai provata prima,vampate incredibili su tutto il corpo brividi tremendi e perdita completa di forza,non ho avuto ne mancanza di respiro,ne dolore a cuore o altri posti...lunedi stava capitando la stessa cosa ...ma sono riuscito a bloccarla in pochissimo tempo grazie al respiro...
Ora io vi chiedo,non ho mai avuto attacchi di panico e possibile che le prime settimane di terapia possano peggiorare i sintomi fino a questo punto?perche non credo molto alle coincidenze..

Io vi ringrazio enormemente e vi auguro un buon proseguimento!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
È possibile che sia un effetto iniziale della terapia.

L’associazione tra due antidepressivi, tra l’altro simili, non ha molto senso, soprattutto in inizio di trattamento.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Troppo gentile!
Sa purtroppo in questi momenti si hanno piu domande che risposte!
Ma non mollo mai!
Grazie ancora

Buona giornata!