Utente cancellato
Salve Egregi Dottori.
Soffro di Depressione Maggiore(questa è la diagnosi riportata sui cartellini di dimissione) dal 2015 nonostante le numerose terapie provate.
Ho fatto anche 3 ricoveri in SPDC e un quarto in una clinica privata senza nessun beneficio.
Ho fatto 5 sedute di rTMS senza successo e vorrei provare la terapia elettroconvulsivante.
Il sintomo principale della mia depressione è l'ideazione suicidaria.
Dall'ultimo ricovero in SPDC del marzo scorso seguo la seguente terapia: Citalopram 40 mg al mattino più Depakin Chrono 500 e Zyprexa 10 mg la sera.
Ora lo psichiatra mi ha proposto di ridurre il Citalopram a 20 ed introdurre l'Efexor da 75 la sera.(Ho già preso la venlafaxina a 150 senza nessun beneficio).
Mi ha detto di continuare cosi fino a quando andrò a visita quando forse aumenterà l'Efexor a 225 ed introdurrà lentamente il Lamictal.
Mi ha detto che dovrò fare 2 settimane a 25 mg, altre 2 a 50, ecc fino ad arrivare a 100 in 6-8 settimane.
Io non ce la faccio ad aspettare tanto tempo per attendere un'eventuale risposta del farmaco perché sto troppo male.
Voi cosa mi consigliate? In quali centri in Italia è operativo l'ECT?
Grazie per una Vostra risposta
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
In una depressione con ideazione anticonservativa scarsamente responsiva alle terapie farmacologiche la TEC (Terapia Elettro-Convulsivante) è fortemente indicata. Purtroppo per lei deve rivolgersi al nord, da Pisa in su (Brescia,Verona, Bressanone, credo anche a Cagliari). Può fare da solo una ricerca sul web.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
493774

dal 2018
Grazie Dr.Carbonetti per la Sua risposta.
Ho provato a contattare il centro di Brescia ma mi ha detto che la lista d'attesa è di circa un mese.
Nel frattempo, che terapie mi conviene seguire?
Il Lamictal, il Carbolithium, il Parmodalin o altro?
Lo psichiatra che mi segue non sa più cosa darmi ed inoltre ha forti pregiudizi ideologici verso la TEC.
Io mi ritrovo solo, a 1000 chilometri dai centri TEC(che chiedono quasi tutti la relazione dello psichiatra inviante) e non so più davvero a chi rivolgermi.
Mi scusi per lo sfogo ma sono davvero disperato.
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
E' davvero sorprendente che gli italiani, che hanno inventato questa terapia ancora diffusamente utilizzata in tutto il mondo,e spesso salvavita, debbano trovare tante difficoltà per usufruirne.
Purtroppo non è possibile dare consigli terapeutici a distanza, mi spiace.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-