Utente 464XXX
buonasera dottori, sono anni che prendo psicofarmaci, stavo cercando un dottore in calabria vicino la città di lamezia terme o provincia di catanzaro, o al limite anche piu' lontano, che me li togliesse.ho voglia di riprendere in mano la mia vita senza psicofarmaci.qualcuno mi puo' aiutare?grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Che discorso privo di senso...

Quindi siccome i medici che fino ad ora ha sentito le consigliano di seguire una cura, giustamente ne cerca uno che le dica il contrario. Bene, per cui sceglie Lei quale deve essere il pensiero del medico, dopo di che manca solo trovarne uno che se lo mette in bocca, questo sarebbe il discorso.

Naturalmente invece interressarsi della sua malattia neanche per idea...
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Gentile dottore,sono anni che vado dal dottore è non mi ha curato nessuna fantomatica malattia

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, quindi se le medicine non sono servite a niente, il medico non avrà problemi a indicarle come sospenderne l'assunzione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 464XXX

No perché lui pensa sempre che io abbia qualcosa e mi da sempre medicine senza mai risolvere niente.io accetterei anch e di fare una terapia psicologica però che mi aiutasse veramente a trovare la soluzione è no a imbottirmi di farmaci per 10 anni senza senso.questo non ha senso

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Di che diagnosi e di che trattamenti stiamo parlando ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 464XXX

Mi hanno detto disturbo di personalità ma me ne hanno detto tanti tipi....sto facendo il risperdal 1 mg la sera è il cipralex 10 mg la mattina

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Disturbo di personalità senza ulteriori specifiche non ha nessun significato.
Ci saranno altre diagnosi più specifiche spero.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 464XXX

Un dottore mi ha detto schizzoaffettivo,Un altro paranoide e un altro schizzotipico

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sono tutte diagnosi che hanno in comune i sintomi psicotici. A questo punto però le chiedo: può darsi che Lei non veda gli effetti della cura perché i sintomi psicotici non li riconosceva o pensa non ci fossero all'epoca (mi riferisco ai deliri e alle allucinazioni ?).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 464XXX

Questo non lo so.mi hanno detto che dopo i 20 anni é come mi si è spenta la mia personalita'

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si faccia spiegare meglio in cosa consiste il problema, questo è un modo di spiegare la cosa che fa capire poco dei sintomi.
E' chiaro che tutte queste diagnosi fanno riferimento ad una psicosi, che poi cambia un po' di nome ma rimanendo sempre nello stesso ambito.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it