Utente 495XXX
Buongiorno,è la prima volta che scrivo,ho 26 anni e ormai da un Po di mesi a questa parte che non riesco più a stare tranquilla ne con me stessa ne con gli altri; Sono una ragazza abbastanza solare e sempre con il sorriso sulle labbra,ma purtroppo è subentrato un senso di ansia e ipocondria ( da piccola ho sofferto di ansia a causa di un decesso improvviso di un amico di famiglia ). Da quasi due mesi avverto un fastidio sul lato sinistro della testa quasi un formicolio e tensione a spalle e collo.Non capisco più se è un fattore reale o no ma fatto sta che non riesco più a star serena e mi sento sempre triste anche se non avrei motivo di esserlo. Non so più cosa fare,so solo che voglio tornare ad essere come prima e soprattutto voglio far stare tranquilli i miei e il mio ragazzo. In attesa di un eventuale risposta vi porgo i miei saluti.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Di che tipo di disturbo ha sofferto, di preciso, e quali cure ha fatto ?

La ragione per cui inserisce in psichiatria è che le hanno già indicato questo tipo di ipotesi, o lo ritiene lei in base a qualche elemento ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 495XXX

Da piccola ho sofferto di attacchi di panico e ansia per circa un anno.Da qualche mese mi sento sempre tesa e soffro di uno strano mal di testa sul lato sinistro (più che mal di testa la sensazione è come se mi stessero tirando i capelli)maggiormente la sera e ho paura che possa trattarsi di qualcosa di più grave.dalle analisi risulta un insufficienza di vit D che sto già prendendo tramite prescrizione medica.

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E quale tipo di cura le è stata data per questo mal di testa, per esempio ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 495XXX

Ad oggi nessuna, a volte prendo Aulin o tachipirina ma nessuno dei due fa effetto.
Ho chiesto al medico di base e mi ha prescritto le analisi del sangue e a parte qualche "rari leucociti e rare emazie" non ha trovato niente di preocc. Mi ha solo prescritto degli integratori di vitamina D in quanto erano insufficienti..ma per la testa nulla.comunque dovrò tornare dal medico mese prossimo perché termino la cura delle vit.

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi a parte un antidolorifico questo suo stato di ansia e preoccupazione non è stato in nessun modo trattato, neanche con un banale ansiolitico al momento, cosa che di solito è comune ?
La cefalea è stata classificata in qualche modo ? Tensiva, emicranica, altro ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 495XXX

No, anche perché non ho voglia di prendere ansiolitici data l'età. Mi dicono che è causato da un Po di stanchezza e stress dovuto ad una vita lavorativa un Po frenetica e quindi questo mal di testa può essere causato da un Po di stress.. volevo fare una visita più specifica però le spese sono proprio alte e per ora mi viene un difficile sostenerla.ho letto un Po su internet se potrebbe trattarsi di cefalea ma non sembra

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi, data l'età, non ha voglia di curarsi ? Non ho capito il ragionamento.

Da come scrive vorrebbe sostanzialmente sentirsi dire che non è nulla "un po'.... e poi parole così, non impegnative, da bar, che non chiamano in causa nessun vero problema medico".

Non vedo francamente perché non farmi visitare, non capisco a quali costi possa pensare, specie nel pubblico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 495XXX

Mi scusi non ha capito il concetto,Mi sarò espressa male io. In realtà l'unica cosa che non vorrei assumere sono degli ansiolitici. Ovviamente una visita la devo è vorrò fare.Ho solo una gran paura che possa essere qualcosa di serio,anche perché non ho mai fatto una visita specialistica...dovrei andare da un neurologo?

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ho capito due cose. Perché non vuol prendere gli ansiolitici (data l'età: non vedo un nesso con l'età) ? E perché, se si trattasse di un disturbo di sfera psichiatrica, dovrebbero darle proprio gli ansiolitici.
Sintomi psichici ne esprime, quindi secondo me se va da uno psichiatra, che è comunque un medico, va bene. Il neurologo è competente per quel che riguarda ipotesi di cefalee varie, però sul versante psichiatrico non sempre.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 495XXX

Buonasera dottore,mercoledì scorso sono andata al pronto soccorso perché il malessere alla testa era insopportabile,dopo una breve visita,il medico mi ha detto che il problema è causato da contratture tra collo e testa e mi hanno fatto una puntura di muscoril e una flebo,dopo di che mi hanno rimandato a casa perché per loro era un semplice mal di testa;ho fatto altre 4 punture e sono stata meglio,ma è comparso nuovamente il dolore.Il medico di base mi ha detto di fare una risonanza magnetica che ho prenotato per fine giugno. Ma scusi la domanda un Po ingenua ma è mai possibile che in 2 minuti di orologio di visita se ne sono usciti con "semplice contrattura"senza farmi visitare nemmeno da un neurologo? Ps. Quel giorno inoltre avevo pure una linea di febbre e debolezza cronica.

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ho idea di cosa abbiamo controllato al PS. Un miorilassante di quel tipo richiama una diagnosi di contrattura che non è specifica, a volte è semplicemente una soluzione rapida orientata al sintomo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 495XXX

In pratica la diagnosi è stata semplicemente,dolorabilità alla palpazione a livello del rachide cervicale e paravertebrale sinistra dove si apprezza contrattura muscolare.si consiglia RMN encefalo e arachide cervicale.
Tutto qui,La cosa che un po mi lascia perplessa è stato il fatto che dopo 4 ore al p.s. Senza essere nenneno considerata in 2 secondi hanno riscontrato questo semplicemente toccando con la mano il collo.il problema però persiste per questo mi sto rivolgendo a voi,mentre il mio medico di base si è semplicemente limitato a prescrivere la RMN.

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma noi non sostituiamo in nessun modo un consulto a fini diagnostici, per cui se non le pare chiara la cosa, deve far riferimento o al suo medico, o ad altri. Uno psichiatra può dirle se in questo momento presenta i sintomi di un disturbo di sua pertinenza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it