Utente 499XXX
Buonasera da quasi 7 anni prendo citalopram da 20mg al giorno per disturbi d'ansia , da 2 mesi ho perso il lavoro stando più tempo a casa mi sono ritornati ansia senso di nervosismo e difficoltà nel prendere sonno (per tremori)
Il medico di base mi ha prescritto di aumentare citalopram a 30mg é in aggiunta 15 gocce di alazopram la sera prima di andare a dormire
La domanda è possibile che mi sia abituato al citalopram?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Abituata dopo ben 7 anni non rende l'idea. Diciamo che sopravvengono dei fattori che aggravano il disturbo, o c'è un peggioramento spontaneo, per cui mi pare logico che si punti inizialmente sulla dose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Buonasera Dottore la ringrazio per la risposta , capisco
Il dubbio mi nasce perché prima con questa cura riuscivo a stare tranquillo é gestire l'ansia nei momenti difficili
Le auguro una buona serata Dottore

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Capita, ma sopravvengono fattori relativi all'età, o anche semplicemente al fatto che dopo un po' la cura sì, può perdere di efficacia, ma non è questione di abitudine all'effetto, questo non risulta sul piano farmacologico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Capisco certo avevo 28 anni la prima volta che mi fu prescritta la terapia ora avendone 35 con un' altro tipo di consapevolezza pensavo di essere più forte capendo il meccanismo
Invece mi ritrovo con una ricaduta ,é pensare di usare un ansiolitico per calmarmi mi fa rabbia

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Capire il meccanismo è un effetto dello star meglio, non uno strumento dello star meglio.
Non si tratta di forza o debolezza in ogni caso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 499XXX

Salve é buona epifania , volevo aggiornare la mia situazione é chiedere un parere, posso dire che da più o meno da metà di luglio le cose sono migliorate ho avuto sempre meno attacchi di panico fino a scomparire nell'ottobre del 2018, infatti con accordo col mio medico curante ho sospeso alazopram la sera gradualmente perché mi sentivo bene ed in ripresa
Ma stranamente stanotte mi sono svegliato con una forte ansia ed la cosa mi é sembrata strana perché nel periodo natalizio sono stato benissimo é mi sono divertito con famiglia e nipoti e amici,
La cosa che volevo chiedere pure perché il mio medico curante é in vacanza fino alla settimana prossima ,ora sono in ansia perché ho paura di ripiombare negli attacchi di panico e non dormire la sera
Posso riprendere le 15 gocce (la sera) di alazopram? Il medico curante.mi disse di tenermi un flaconcino in casa per eventuali ricadute
Volevo un vostro parere

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non può porre domande su terapie da assumere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 499XXX

capisco è una domanda che posso fare solo chi mi ha in terapia, il problema che ho il terrore di riavere attacchi di panico è non riuscire a dormire la notte, infatti sono rimasto in ansia è sono riuscito a dormire solo 2 ore, ho capito che ed una mia ossessione questa ma quanto è difficile farla passare la ringrazio dottore per la risposta