Utente 454XXX
Salve a tutti gentili medici, da una settimana sto facendo una cura per insonnia, GAD con sporadici attacchi di panico e un po' di depressione con 60 gocce di surmontil. Dopo qualche giorno che ho iniziato la cura, si è presentata stitichezza con difficoltà ad evacuare ed assenza di stimolo. Chiedo gentilmente se questo è un effetto collaterale destinato a scomparire, e nel caso quale sarebbe una dose minima efficace per l'ansia, l'insonnia e il panico. Devo dire che con 60 gocce ho ancora difficoltà ad addormentarmi cosa che non avevo con la mirtazapina a 15 mg, sarà perché la dose è troppo alta per essere considerata ipnotica? Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Teoricamente gli effetti collaterali tendono a ridursi nel corso della terapia e se ciò non accadesse deve informare il suo psichiatra.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Grazie gentile dottor Ruggiero, e per quanto riguarda la dose minima efficace per i disturbi sopra elencati? Perché nonostante 60 gocce fatico comunque a prendere sonno?

[#3] dopo  
Utente 454XXX

Qualcuno potrebbe gentilmente darmi una risposta un po' più esaustiva?