Utente 503XXX
Salve gentili medici... Sono una ragazza di 17 anni e da 2 anni sono seguita dagli spegialisti per sindrome ansioso-depressiva. Per i miei 17 anni ad aprile 2018 mi è stato regalato un acido di LSD... Ne ho preso mezzo ahimè... E non capisco se da quel giorno sia cambiato qualcosa in me, avevo un ragazzo di 32 anni, mi ero innamorata di lui ad ottobre 2017, ero innamoratissima di lui, sono certa del fatto che lui sia stato il mio primo amore... Ma dopo un po’ tutto questo è sparito, sono iniziati gli scatti di rabbia per motivi inutili a volte... L’amore che provavo per lui se n’era andato, credevo di iniziare a provare qualcosa per un mio caro amico, le cose con il mio ragazzo andavano malissimo e pian pianino ho deciso di spostare la mia attenzione su questo mio amico stando molto male perché non volevo far soffrire nessuno, ho passato dei mesi a soffrire per quello che mi stava capitando, non volevo far soffrire il mio ragazzo (ho una spiccata sensibilità ed empatia, amo gli animali e la natura) ma l’amore pian era sparito tutto... Ogni emozione... Baciavo il mio ragazzo e non sentivo niente, provavo a baciare il mio amico, le prime volte sentivo qualcosa, ora non sento niente. Sento il vuoto. Io sono a contatto con pochissimissime persone, i miei si sono separati a ottobre 2017 e da allora sono sola a me stessa... Mia mamma è stata sottoposta a due TSO... Sono spaventata ho paura di aver rovinato qualcosa in me con quel mezzo acido... Ho paura di aver scatenato in me qualcosa di irreversibile... Non riesco a provare emozioni... Credevo di essermi innamorata di questo mio caro amico tantè che per un periodo non ho voluto accettare questo sentimento nei suoi confronti appunto perché non volevo far soffrire il mio ragazzo... Ora non sento niente non riesco a provare emozioni non capisco cos’ho dentro... Confido in una vostra opinione. Grazie mille per l’attenzione. Cordiali saluti Martina.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
il servizio é riservato ad una utenza maggiorenne.


Parli con i suoi curanti di questa condizione


dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it