Utente 347XXX
Buongiorno volevo porre una domanda ai dottori riguardo allo scalaggio di ansiolitici ed antidepressivi visto che nn trovo in giro tanti pareri concordanti...io sono uscito dopo tanti anni da ansia e depressione sempre seguito da una psichiatra ma alla fine gli ultimi 10 mesi ho dovuto fare da me perché lei e’venuta a mancare purtroppo..la mia domanda e’ molto semplice:si scalano prima gli ansiolitici o gli antidepressivi???Ed ancora..si tolgono gradualmente prima le dosi mattutine o serali??Grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Si scalano, se si scalano, così come le indica il medico.

Intanto, i connotati sono vaghissimi: non riporta la diagnosi (ansia e depressione è generico), non riporta quali sono i farmaci, non riporta quali le ultime indicazioni ricevute.

Quindi, soltanto perché lo psichiatra muore lei prende le medicine e di testa sua le toglie ? E per quale motivo scusi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 347XXX

No no..mi sono attenuto a ciò che mi prescrisse i mesi prima..nn ho fatto niente da solo..prendevo en gocce e sertralina..Ho iniziato scalando prima en una goccia al mese e poi il tavor..nn senza complicanze ma ci sono riuscito..la mia era una domanda meramente personale tutto qui..sono stato 17 anni in cura e so che lo psichiatra è fondamentale nn solo per la terapia farmacologica...per la decisione di togliere i medicinali quella si è stata una mia volontà e lo rifarei di nuovo sempre con l’aiuto ed il controllo del professionista..

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta, cerchiamo di non prenderci in giro. Lei ha posto una domanda con una richiesta su ogni minimo aspetto del come si toglie una cura (che poi è più un problema di chi vuol far da sé che una questione tecnica, ma veniamo al dunque).
Ora ci racconta che mesi prima della morte il medico le aveva indicato come farlo.
Quindi Lei oggi ha tutte queste domande su indicazioni già ricevute , e praticamente essendo arrivato alla fine dell'operazione.

Per cortesia, cerchi almeno di riferire le cose come stanno, che si è comunque capito.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 347XXX

Ho capito che parlare con lei è tempo perso...le ho spiegato tutto e qsto è quanto..se nn vuole o non sa rispondere la ringrazio lo stesso..sta facendo di una semplice domanda un caso nazionale..Scusi se le ho rubato un po’ del suo prezioso tempo...cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi dobbiamo credere che la domanda sia in merito ad una procedura che Lei ha già completato, su indicazione del medico. E ora così, per curiosità, chiede se di solito si scalano insieme, come si fa etc.

Non ha niente di meglio da commentare che "se non sa rispondere...." beh in effetti è una questione molto difficile, tanto difficile che le è già stato spiegato e lo ha fatto secondo le indicazioni ricevute....

Certo che è inutile chiedere consulti del genere. Se prendessimo alla lettera la domanda, dovrei consigliarle di consultare subito un altro psichiatra.

Ma non credo sia questo il problema.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 347XXX

Le rinnovo buona giornata...scenda dall’alto del suo piedistallo

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lei invece ci salga sul piedistallo delle domande proponibili.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it