Utente 463XXX
Buongiorno devo porvi alcune domande.Aumentando la dose di mirtazapina ( assumo 15mg ) potrebbe aumentare la pressione arteriosa? Mi è stato prescritto il Pasaden per ansia ( 10 gocce ) , questo potrebbe aumentare l"effetto antidepressivo della mirtazapina? Vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Il Pasaden non è un antidepressivo, e la mirtazapina non ha l'ipertensione tra i suoi comuni effetti collaterali. L'aumento della pressione dopo l'aumento di un antidepressivo, ammesso che uno se la misuri, perché non tutti lo fanno, non necessariamente significa che si tratti di un effetto cardiovascolare vero, specie in chi soffre di ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Grazie dottore per la risposta. Mi sono misurata la pressione stamattina e l'avevo piuttosto alta e qui la dottoressa mi ha detto di prendere il Pasaden. Ma ho letto sul bugiardino di non associare il Pasaden agli antidepressivi. È così? E perché? Grazie per l"eventuale risposta.

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non mi pare, credo che si riferisca all'osservazione sul potenziamento degli effetti sedativi forse.
La prescrizione del pasaden in risposta alla sua comunicazione al medico farebbe pensare che ritenga che le abbia aumentato lo stato di stimolazione, ansia compresa, cosa possibile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore ho cercato di aumentare la mirtazapina prendendo 15mg più 1/4 ma stamattina mi sentivo ubriaca, intontita, e provando la pressione l'avevo parecchio alta. Quindi la dottoressa mi ha detto di tenere i 15 mg e prendere le gocce di Pasaden. Però l'ansia non l'avevo. Ora voglio capire se prendendo il Pasaden potrei sentirmi assonnata la mattina oppure avendo una emivita breve ora della mattina l'ho già smaltita. Attendo risposta è Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi scusi, ma chi glielo ha indicato di aumentare la mirtazapina ? Presumo la dottoressa,
"Potrebbe" sentirsi assonnata... certamente, è una domanda generica su un effetto collaterale possibile. Ha già letto i dettagli, secondo me si sta ponendo domande su cose che già sa. Ma la domanda non può mica arrivare alla predizione del futuro su una singola assunzione .
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore si me lo ha detto la dottoressa di provare ad aumentare la mirtazapina. Probabilmente dosi troppo alte il mio fisico non le tollera. Posso porle un"altra domanda? Assumo, sempre alla mattina 50 mg di atenololo. Per la pressione alta, quanto sarebbe il dosaggio dell'atenololo? Grazie ancora.

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Prima di tutto non deve chiedere qui farmaci da prendere. Qui però non è chiara una cosa: percé prende farmaci cardiologici ? Ha dei problemi cardiologici gestisce i sintomi somatici tipo la palpitazione e le variazioni pressorie in questo modo ?
La ragione per cui aumenta l'ansia aumentando l'antidepressivo è nota, all'inizio è ansiogeno l'antidepressivo, ma se la cosa è stata gestita col pasaden evidentemente questa è stata l'interpretazione.
Se le terapie seguono i sintomi in un soggetto ansioso, si finisce spesso per avere delle cure per sintomi di vario tipo in assenza di una diagnosi medica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore assumo Atenololo per extrasistole sopraventricolari prescritto ovviamente da un cardiologo. La mirtazapina e pasaden per depressione e ansia come le ho già detto. Ieri sera, sempre con il consiglio della dottoressa ho assunto la mirtazapina è le gocce di Pasaden. Però stamattina di nuovo pressione alta. Appena sveglia 140/100 . Ora 136/95. Ovviamente l'atenololo lo assumo alla mattina come detto dal cardiologo.

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il fatto che la pressione sia alta quando la misura Lei, specialmente se la misura perché "la sente" non è il modo corretto di valutare la pressione arteriosa.
Il cardiologo le ha prescritto il farmaco in quanto ne ha molte più del normale, o perché ritiene che non abbiano a che vedere con le crisi d'ansia ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 463XXX

Le extrasistole con l'atenololo non ci sono. E se ci sono, sono molto sporadiche. L'ansia per ora non ne ho , quindi credo che la mia pressione alta sia dovuta all"assunzione della mirtazapina dato che è un antidepressivo che agisce sia sulla serotonina che sulla norandrenalina. Mi sono scordata di dirle che assumo anche il wellbutrin 150mg la mattina. Quindi , secondo me, magari mi sbaglio, mirtazapina +wellbutrin la mia pressione si alza. Sono mie supposizioni ovviamente, però due antidepressivi che agiscono sulla norandrenalina e il wellbutrin anche sulla dopamina è impossibile che non alzino la pressione.

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quel che crede lei sulla pressione è poco importante, i rilievi vanno fatti in maniera corretta dal medico.
Non è neanche chiaro se con quelle misurazioni si debba parlare di rialzi pressori che significano qualcosa di preciso.
Lasci perdere i ragionamenti sui neurotrasmettitori, e affermazioni tipo "è impossibile che non alzino la pressione".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 463XXX

Va bene. Grazie.