Utente 504XXX
Purtroppo mi fu diagnosticata da quando avevo 20 anni depressione endogena, oramai a 43 anni si è cronicizzata, e francamente non penso più che guariro'. Ho perso ogni speranza e prevale la rassegnazione. Ho usato svariati antidepressivi, ma alla fine, se gli antidepressivi aiutavano da un lato ( per me sono come le droghe ci si sente bene quando le prendi, ma poi...) dall altro hanno prodotto effetti collaterali gravissimi paragonabili alla castrazione chimica: perdita del desiderio sessuale, impotenza, anestesia dei genitali, anedonia, riduzione delle capacità intellettive( verificatesi dopo la sospensione degli antidepressivi), in parole povere é come se il cervello si spegnesse perché é finita la benzina. Volevo solo sapere se esistono cure per la sindrome da postssri?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Lei non ha una sindrome post ssri ma una depressione non curata.

Pertanto è utile che possa curarsi in modo appropriato senza fare considerazioni inappropriate.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Ho provato con il brintellix, lo psichiatria mi ha detto che non aveva particolari effetti collaterali sulla sessualità, ma alla fine si è comportato come gli atri. Sospendendolo è calato tutto come se si fosse spenta la luce. Purtroppo resterò depresso e forse un giorno finirà tutta questa sofferenza. Ma non prenderò una droga il cui effetto in me é solo temporaneo, legato solo alla assunzione che lascia poi effetti collaterali irreversibili non di poco conto.