Interazioni farmaci

Buonasera, sono una donna di 34 anni, per 1 anno e mezzo sono stata in cura da un neurologo, ho preso cipralex 10 gocce e una compressina di lorans al giorno per ansia, attacchi di panico e doc, le cose sembravano migliorare e il medico ha deciso di farmi scalare fino a terminare la cura e a lasciarmi solo con la lorans, ma dopo quasi 3 mesi sono ricaduta nell’angoscia, con attacchi di panico e pensieri tremendi seguiti da compulsioni continue. Mi sono rivolta all’asl del mio paese, poiché il neurologo voleva farmi continuare solo con il lorans dopo aver ricominciato con 5 gocce di cipralex senza risultati dopo solo 20 giorni e il medico (questa volta psichiatra) mi ha cambiato la cura con 10 gocce di cipralex al mattino + mezza lorans, una compressa da 10 mg di brintellix dopo pranzo, mezza lorans al bisogno durante il pomeriggio e 1 compressa di mutabon mite (dopo un mese poiché le ossessioni non sono diminuite mi ha dato al posto del mite il mutabon ansiolitico). Volevo chiedere, poiché ogni sei mesi devo fare una risonanza con contrasto e copertura preventiva con zirtec e bentelan, se ci sono interazioni, soprattutto con il mutabon e se è possibile prendere vitamine e integratori. Chiedo scusa se domando qui, ma l’appuntamento con il mio medico è fissato per dopo che avrò fatto la risonanza e ho difficoltà a contattarlo, a riguardo delle vitamine è una curiosità. Vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Quale sarebbe il motivo di prescrizione della risonanza?


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Controllo ogni sei mesi due piccoli meningiomi
[#3]
Utente
Utente
Gentili dottori, è possibile avere una risposta alla mia domanda? Il mio medico curante non ha saputo aiutarmi e comincio ad andare in ansia... Vi ringrazio e mi scuso per l’insistenza