Utente 519XXX
Buonasera, confido nella vostra preparazione e spero possiate aiutarmi.
Due anni fa mi fu prescritta dalla ginecologa la pillola contraccettiva per l'ovaio micropolicistico. Andò bene, addirittura l'acne lieve che avevo sul viso scomparve del tutto.
Decisi di interromperne l'assunzione in seguito a sbalzi dell'umore preoccupanti, tuttavia quest'estate mi è stato diagnosticato il disturbo bipolare di tipo I in seguito a una fase maniacale con allucinazioni.
Adesso sono emotivamente stabile e prendo Resilient, Lamictal e Tolep da 300. È quest'ultimo darmi problemi in quanto avrei necessità di assumere contraccettivi, soprattutto per l'acne spaventosa che mi è improvvisamente venuta, a carattere ormonale (che mi mette molto a disagio). Ho letto che Tolep inibisce l'efficacia contraccettiva. Cosa posso fare? C'è un farmaco equivalente a Tolep che non abbia interazioni? Qualche idea?
Ps: sono già seguita da un dermatologo ma per risolvere il problema alla radice è essenziale la pillola.
Grazie per il vostro tempo!

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Le consiglio di sentire il parere del suo psichiatra, sia per l e eventuali interazioni farmacologiche con la pillola, sia soprattutto per l'opportunità o meno di inserirla, vista che lei scrive che in una precedente esperienza il suo umore si era destabilizzato.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-