Utente 482XXX
Buongiorno,
da circa 6 mesi sono in cura con venlafaxina per un disturbo d'ansia generalizzato (dovuto al cambio di lavoro).
La posologia attuale è la seguente_
-1 cp 37,5 mg al mattino
-1 cp 75 mg alla sera

Sebbene l'ansia sia un po' diminuita, permane uno stato di agitazione con somatizzazione allo stomaco (e talvolta lievi giramenti di testa e tremori agli arti).
Ne ho parlato con lo specialista il quale mi ha detto di proseguire nella terapia.
Volevo un vostro parere in merito.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
A 6 mesi dall'inizio, solo l'ansia "un po' diminuita" parrebbe un risultato molto relativo. Il medico non ritiene di apportare modifiche sulla base di una valutazione diversa ? Cioè lui ritiene che invece ci sia stato un grande miglioramento ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Si, il medico ritiene che ci sia stato un buon miglioramento...ma io non sento questo gran beneficio a dire il vero...cosa mi consigliate?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come è possibile questa divergenza così macroscopica ? Ne avete discusso: il medico la vede molto meglio, Lei si vede appena poco meglio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it