Utente 511XXX
Salve, ho 21 anni e soffro da mesi di disturbo d’ansia . Oltre a una lunghissima serie di sintomi somatici che mi provoca, tutta questa situazione ha diminuito molto il mio umore , piango tutti i giorni e in alcuni casi penso davvero di non farcela.
Sto facendo un percorso psicologico e mi è stata anche prescritta una cura che prevede lo Xanax 3 volte al giorno (metà 0,25+metà 0,25+0,25) e il Brintellix la sera . Ho iniziato questo farmaco da 10 giorni aumentando piano piano la dose . Ora sono ad 8 gocce (lo scopo è arrivare a 10), e da quando sono salita ad 8 sto un po’ peggio sia come umore che come sintomi, cioè mi sento la nausea e mi sento spesso “sbandata” e un po’ intontita . Oppure avverto senso di disorientamento .
Sono effetti collaterali del farmaco? Oppure il farmaco non c’entra nulla e sono sempre sintomi somatici ansiosi?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Difficile attribuire sintomi piuttosto aspecifici al farmaco piuttosto che al disturbo stesso.
Diciamo però che, in linea di massima, in questi casi si tratta di sintomi del disturbo acuiti dal farmaco. Questo è un fenomeno comune, spesso il farmaco, prima di iniziare a funzionare e aiutarla, può TRANSITORIAMENTE indurre un certo peggioramento. Insistendo con la terapia le cose migliorano gradualmente e i fastidi scompaiono per lasciar posto agli effetti terapeutici.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Grazie per la risposta precisa.
Soffro anche di momenti in cui provo distacco dalla realtà , mi guardò intorno e mi sento disorientata, come se fossi un robot e non provassi attaccamento alla realtà o al tempo che mi circonda . Anche questo è un sintomo ansioso che può essere acuito dal farmaco?
Chiedo perché sono sintomi somatici davvero fastidiosi, che mi rendono difficile qualsiasi attività normale

[#3] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Si tratta verosimilmente di derealizzazione, sono sintomi comuni nei disturbi d'ansia. Stia tranquilla
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com