Utente 515XXX
Gentili specialisti,
causa grande problema famigliare(figlia disabile e psichiatrica) ho avuto, dopo anni, un grave crollo depressivo fino al pensiero ossessivo del suicidio. Trattato da Psichiatra di fiducia con anagranil 75 x 2 , laroxyl 25 x 3 ed ipnoinducente(lormetazepam), sono uscito dal tunnel e sto molto meglio. Sospesa la terapia gradatamente come consigliato dallo specialista dopo 6 mesi, mi trovo a lottare (premesso che sono sempre stato bene fisicamente ed ho sempre praticato sport anche a livello agonistico ) con tutti gli effetti collaterali che ho avuto durante il trattamento e che non accennano a variare (difficoltà ad urinare, sovrappeso di 20 kg, fame nervosa difficile da contenere, insonnia o sonno poco ristoratore, ipersudorazione profusa a vampate, s. delle gambe senza riposo). Aggiungo anche che gli ematochimici praticati di controllo generale vanno bene.
Chiedo quindi cortesemente, se tali effetti potranno regredire nel tempo e rendermi di nuovo una qualità di vita migliore di quella odierna o se dovrò tenerli per sempre.
Ringrazio per l’attenzione e la eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Adesso quindi non sta assumendo niente di farmacologico ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Solo lormetazepam 1 mg
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Alcuni degli effetti, come l'aumento di peso, chiaramente non tornano indietro in automatico, altri, come la ritenzione urinaria, non torna che siano sempre presenti. Farei quindi chiarire se la causa sia diversa.
Altri ancora, è sicuro che non siano sintomi che indicano però una recidiva dei sintomi iniziali ? Tipo per esempio il sonno disturbato.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 515XXX

Grazie,
Mi ha tolto alcuni dubbi e mi ha fatto riflettere sulla possibile recidiva depressiva ( anche perché ilbproblema grave di mia figlia persiste)
Cordialità