x

x

Cronofobia

Buonasera.
Poco più di 2 mesi fa sono entrato in depressione per la terza volta nella mia vita. La prima a 30 anni, la seconda a 40, ed appunto questa a 50 anni. Durante il periodo di crisi mi pongo le domande (ossessioni) esistenziali e domande (ossessioni) tipo : perché sono io dentro di me? Perché vedo? Perché sento? Perché penso? che mi creano un GRANDE malessere .... Le crisi precedenti (durata 3-6 mesi) le ho superate con lo svago. Evidenzio che tra una crisi e l’altra io rimuovo completamente le domande/ossessioni e conduco una vita normale. In quest’ultima crisi è peró subentrata una nuova ossessione che, documentandomi in internet, è una specie di Cronofobia che mi ha generato un attacco di panico che non ho mai avuto per le altre domande/ossessioni. La paura del tempo che scorre in senso astratto. Non la paura del tempo che avanza che porta all’invecchiamento e alla morte (non ho paura ne d’invecchiare ne di morire). Ho la paura di esserci, di essere vivo e delle regole della vita (tra cui il tempo). Sono in cura da 1 mese da uno Psichiatra il quale mi ha diagnosticato una depressione ciclica e ho iniziato prendendo lo Zoloft da 50 mg, oggi ne prendo 150 mg. Prendo 1 pastiglia di Deniban da 50 mg, la sera. E 25 gocce al giorno circa di Xanax 0,75 mg. Lo Psichiatra mi ha detto che nel giro di qualche mese mi tira fuori ma per come mi sento oggi, non ho molta fiducia. Concludo dicendo che il primo mese di questa crisi la Depressione me la sentivo proprio addosso ed è stato un mese infernale. Adesso non mi sento depresso ma ho queste continue ossessioni. Vi ringrazio per l’attenzione e resto in attesa di un vostro cortese riscontro.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
Deve attendere che la terapia faccia il suo effetto nel corso delle settimane successive, è anche possibile che possano essere presenti nuovi aggiustamenti se non vi sono miglioramenti sostanziali.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, Dott. Ruggiero per la celere risposta.
2 domande, cortesemente :
1. Lo Zoloft lo assumo dal 20/03, il periodo è troppo breve per avere un riscontro?
2. Ritiene che i farmaci che assumo (Zoloft e Deniban) siano corretti per la mia patologia?

La ringrazio davvero tanto.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio