Bipolarismo, stato misto, primo episodio

Ho recentemente avuto un episodio misto di depressione agitata dal quale non sono ancora uscito in quanto non mi sento di essere tornato come prima in particolare per quanto riguarda la mia mente che era brillante e che non riconosco più.
1) Essendo questo episodio il primo della mia vita ( prima sono stato una persona stabile ed equilibrata senza episodi ne maniacali, ne misti, ne depressivi) volevo sapere se ormai che e avvenuto l'esordio dovrò convivere con il disturbo bipolare tutta la vita.
Posso tornare come prima?
2) Anno scorso svolgevo una attivita lavorativa con poco stress vicino casa - dormivo benissimo, non sapevo cosa fossero depressione, bipolarismo ed similia, poi mi sono trasferito in una grande città per un lavoro più impegnativo e ricco di soddisfazioni, ma forse più stressante - a cui si è aggiunto lo stress di un problema fisico cronico piuttosto fastidioso che ha generato questa depressione agitata che è stata una esperienza terribile.
Posso continuare a vivere nella grande città, lontano dalla famiglia, con il lavoro più impegnativo o e necessario/opportuno fare un passo indietro e ripiegare su una vita piu tranquilla?
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Lei si riferisce ad una diagnosi ricevuta presumo. E probabilmente sta assumendo qualcosa per cura.
E' così ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Si. Sto assumendo depakin 500 e Cipralex 5 gocce ( iniziate dopo). Lo psichiatra che mi segue é molto abbottonato sulla diagnosi di Bipolarismo, mentre ha detto chiaramente che di certo rientro in quello spettro - dice che forse non sono grave e posso scalare le medicine (depakin prendevo 750).
Una seconda campana che ho sentito invece ha parlato senza mezze misure di bipolarismo ed ha parlato di togliere il Cipralex ed inserire il litio o il lamictal a fianco del depakin.
Ho paura perché-pur stando meglio rispetto al momento peggiore- mi sento ancora lontano dalla persona che ero e - si sa - il mondo la fuori non aspetta.
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
La terapia è per una sindrome bipolare, dopo di che non è che ci sono solo forme gravi e croniche, c'è tutta una gamma.
Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto