Paranoie o crisi?

Buonasera,ho 36 anni ed ho un disturbo bipolare è un doc diagnosticati,per i quali faccio una terapia.
Da 5 anni ho una relazione con un mio coetaneo,sempre tra alti e bassi,litigi ed allontanamenti,che mi fanno soffrire.Io non riesco a lasciarlo,benché questa situazione mi stia uccidendo!Lui L ha fatto una volta ed ho dovuto cercarlo io per sistemare le cose.Ed e forse da allora (un anno fa),che mi sono fissata in questa idea che lui non mi ami più.tutti mi ripetono di lasciarlo(è davvero complicato stargli vicino,come è difficile stare con me)o mi dicono che non starebbe con me se non mi amasse,ma ho continui dubbi sul suo amore.continuo a non vedere gesti affettuosi,anche solo in idiozia che mi possa far rasserenare su questo punto.cosi continuo a tempestarlo di domande e lui continua a ripetermi di lasciarlo in pace con questi quesiti,che le certezze dovrei averle e non deve dirmi di più.vi prego dottori...da ciò che vi ho scritto come interpretereste la mia relazione?che consiglio potete darmi?per me è tanto difficile...
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.7k 506 41
Gentile Utente,

Dal momento che attualmente é in cura, posso chiedere se viene seguita anche da uno psicologo psicoterapeuta?

Secondo lei i problemi e le discussioni potrebbero nascere anche a causa della patologia? D ' altra parte il doc ha una sintomatologia che prevede anche dubbi ossessivi come quelli che descrive lei.

Ne ha parlato col curante, prima di passare a soluzioni drastiche come quella di lasciarlo?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
Utente
Utente
Grazie Dottoressa!divrei riiniziare un percorso di psicoterapia,sicuramente,e lo farò quanto prima.solo che a me piace molto analizzare prima le cose da me e cercare di cavarne piede da sola se riesco.solo che qua la situazione si è fatta troppo complicata.Si,secondo me sono anche dovuti alle ossessioni ma non capisco appunto questo:sono solo ossessioni o c’è qualcosa di reale in tutto questo?i litigi ci hanno allontanati tante volte...alcuni mi dicono che addirittura faccio una specie di auto sabotaggio del nostro rapporto per movimentarlo un po’,per creare delle crisi e riiniziare a viaggiare con la testa e immergermi nel dolore...sono molto confusa!
[#3]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.7k 506 41
Gentile Utente,

prima di sentire pareri tipo "alcuni mi dicono che addirittura faccio una specie di auto sabotaggio del nostro rapporto per movimentarlo un po’,per creare delle crisi e riiniziare a viaggiare con la testa e immergermi nel dolore" o altri ancora, Le suggerisco di sentire direttamente UN SOLO CURANTE che possa prendersi cura di Lei e aiutarLa.

Per rispondere alle Sue domande, La rimando alla lettura di questo articolo:

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/4051-i-pensieri-ossessivi-possono-diventare-reali.html

Cordiali saluti,
Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto