Terapia Cymbalta con Mirapexin

Buon pomeriggio gentilissimi dottori,
Allora vi scrivo per un secondo parere e una rassicurazione. Vi spiego subito il motivo: sono in cura per depressione endogena accompagnata da ansia generalizzata da oramai dieci anni, ultimamente avevamo provato con il mio psichiatra Cymbalta 60 mg, in associazione con Laroxyl 25 mg, ma dopo pochi giorni è subentrata la sindrome serotoninergica e abbiamo dovuto interrompere...

Ora: visto che con Cymbalta 60 Mg non mi trovo male, per vari motivi, anche se non mi risolve da solo il problema, lo psichiatra me lo ha lasciato e me lo ha accompagnato a Mirapexin 0,54 mg a RP e sorpresa già dalle prime assunzioni, ansia sparita e anche la depressione pare! Sono al terzo giorno, adesso la mia unica preoccupazione è che come per il Laroxyl i due farmaci (Cymbalta e Mirapexin) possano fare interazione, anche se lo psichiatra mi ha garantito di no, oppure che la dose di Mirapexin sia troppo alta, visto che leggendo un po in giro di solito se ne da una dose minore in associazione agli antidepressivi standard. Di fatti ora mi sento un toro ma ho problemi col sonno, anche se ultimamente li avevo comunque, ma forse adesso leggermente di più.
Vi pregherei di darmi solo un vostro parere a riguardo, vista l'ultima brutta esperienza dell'associazione cymbalta/laroxyl.

Grazie mille, buon lavoro e buona giornata! :)
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35,3k 846 56
Riceve una risposta dal suo psichiatra, poi ne cerca altre on line.

Il problema è che o si fida del suo psichiatra o deve necessariamente trovarne un altro dal vivo, altrimenti non rompe mai il circolo vizioso di ricreare situazioni di preoccupazione e dubitative che aumentano i suoi sintomi.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non posso fidarmi, visto che l'ultima volta non è andata bene, ma per 6 anni invece si. Se ora non avessi questo dubbio non scriverei certo qui a voi che ne sapete più di me e siete una voce in più. Altrimenti che senso ha questo forum?

Vorrei solo sapere gentilmente e se è possibile, se i due farmaci possono fare interazione tutto qui.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Bah...
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35,3k 846 56
Inutile lo dice suoi familiari.

Ha ricevuto una risposta più che professionale e ciò non cambia la mia considerazione sul suo atteggiamento malato di gestire le situazioni.

Anzi la sua valutazione negativa la rafforza.


Non insista quindi a chiedere le interazioni dei prodotti perché la prescrizione è stata fatta da un'altra persona

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#5]
dopo
Utente
Utente
Lo ribadisco invece è inutile perché è palese che lo sia, non mi serviva certo il parere di un secondo specialista per una risposta del genere, bastava la mia portinaia era uguale e vista la sua ultima risposta qualche problemino ce lo ha pure lei mi creda. Buone cose
[#6]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35,3k 846 56
Allora parli con la sua portinaia la prossima volta.

A parte poi che dire ad altri di avere "qualche problemino" è solo indice del suo pregiudizio verso alcune malattie.

Se avessi "qualche problemino" non me ne cruccerei perché siamo umani, invece lei lo usa in modo dispregiativo per esprimere un suo (pre) giudizio su di me e sulle altre persone davvero malate.

Lei è lo specchio della società malata di presunzione senza accettare alcun utile punto di vista differente.

Al posto suo mi vergognerei. Ma la sua maleducazione non la farà neanche vergognare.

Del resto scrivere le cose in "anonimo" è più semplice che vedersele scrivere in chiaro con nome e cognome come per il sottoscritto.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test