Utente cancellato
Salve, vorrei fare una domanda
Io assumo la Sertralina Hexal 50mg da 13 anni (dal 2006) per disturbi d'ansia e disturbi di panico.
Ora assumo 25 mg al giorno da 5 anni è ho notato che la sensazione di instabilità che avvertivo nel camminare si è fatta più accentuata mentre inizialmente quando sono passato da 37.5 mg a 25 mg inizialmente era molto meno accentuata, e anche la sensazione di fastidio entrando nei negozi o centri commerciali, sensazione di vertigine e intontimento, che prima non avevo.
Come mai questa sensazione di instabilità e sensazione di vertigine e intontimento e più accentuata dopo 5 anni con questo dosaggio e non è successo i primi giorni dello scalare?
Vorrei pian piano smettere il farmaco ormai è 13 anni che lo assumo, ci sarebbe qualcosa da prendere nel momento che smetterò qualcosa di naturale magari che può prendere il posto della sertralina?
Grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Dopo 5 anni quindi avverte questi sintomi, che potrebbero teoricamente rappresentare sintomi di ripresa, o almeno forse così Lei sospetta.
In tale caso, perché ipotizzare la dismissione della sertralina ?

In ogni caso la cosa andrebbe valutata dal medico che la conosce, e che può capire facilmente se i sintomi ricordano quelli di passate ricadute.

"ci sarebbe qualcosa da prendere nel momento che smetterò qualcosa di naturale"

Che significa "naturale" ? E se ipotizza di dover prendere qualcosa, che senso avrebbe prendere una cosa diversa ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
539622

dal 2019
Grazie Dott Pacini
La sensazione di instabilità lo avvertita già dopo avere scalato da 37.5 mg a 25 mg ma era molto meno percepibile.
Vorrei smettere per non essere dipendente dal farmaco e perché ho sempre saputo che disturbi d ansia e disturbi di panico hanno una cura che avrà pure una fine penso.
Può essere una astinenza da farmaco?
Perché tipo la sensazione di instabilità nel camminare lo avvertita 5 anni fá appena scalato a metà pastiglia ed è andata mal mano crescendo.
Intendo cose naturali tipo integratori, fiori di Bach erba di San Giovanni.
Grazie

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Vorrei smettere per non essere dipendente dal farmaco "

E che c'entra smettere col fatto di non essere dipendente ? Lei mica è dipendente da un farmaco, se mai da un disturbo.

Cosa significa "cose naturali" ? L'erba di San Giovanni contiene un antidepressivo con meccanismo analogo a quello degli altri, ed è infatti commercializzato come prodotto farmaceutico.

Mi pare stia, in maniera confusa, puntando ad approdare ad una "non-cura".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
539622

dal 2019
Grazie Dott Pacini
Intendo se è possibile smettere di prendere un farmaco dopo 13 anni, e se il disturbo da panico e d'ansia può essere passato.
A volte mi è capitato di avvertire qualche sintomo anche a dose di 3/4 di pastiglia quando la prendevo così.
Grazie
Per naturale intendo qualcosa presa in erboristeria.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Io mi riferisco però al fatto che se è da verificare l'ipotesi che tali sintomi siano un parziale ritorno di qualcosa attinente al disturbo, nel caso che lo siano mi parrebbe paradossale pensare a smettere il farmaco come progetto.

E il fatto che una cosa sia presa in erboristeria cosa dovrebbe significare concettualmente ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
539622

dal 2019
Dott Pacini
Assumere qualcosa in erboristeria è naturale non chimico come i farmaci.
I sintomi che ho iniziato ad avvertire 5 anni fá fino ad oggi in sensazione crescente sono:
Sensazione di instabilità nel camminare
Sensazione di essere intontito, assente .(maggiormente in posti chiusi)
Infastidimento.
Grazie

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ciò che è naturale non è chimico ?

Che strana idea.

Questi sintomi potrebbero indicare una recidiva del disturbo, mi preoccuperei quindi di far valutare e adeguare il trattamento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
539622

dal 2019
I prodotti di erboristeria non dovrebbero essere chimici.
Recidiva del disturbo dopo 13 anni che curo?
Grazie dott Pacini

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un'erba non contiene sostanze chimiche ? Un pensiero, come dicevo, decisamente buffo, visto che la medicina inizia proprio anche dall'estrazione di sostanze dalle piante.

Recidiva dopo 13 anni ma dopo anche un periodo di calo di dose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
539622

dal 2019
Dott Pacini 25 mg di sertralina la prendo da 5 anni.
In quanto tempo si curano i disturbi d ansia e disturbi di panico?
Grazie

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Si curano" cosa significa ? Che smette la medicina ed è tutto finito ? Questo non si può dire finché uno non la smette, ma non c'è niente di strano nel fatto che siano disturbi che non sono eradicati e quindi si rifanno sentire a cura ridotta o tolta. Solo una parte dei casi sono episodici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it