x

x

Una gravidanza molto brutta

Buonasera, 3 anni fa a seguito di una gravidanza molto brutta con percorso post -parto altrettanto difficile tra terapia intensiva neonatale etc etc .. e con L aggiunta di due gravi lutti in famiglia, ho cominciato ad avere disturbi forti da attacchi di panico. Inizialmente non sapevo cosa fossero ,ovviamente, e dopo varie corse inutili al pronto soccorso ho iniziato un percorso di psicoanalisi affiancata all inserimento graduale da parte delle psichiatra di seurepin 20mg la sera e alprazolam al fa bisogno. Dopo un primo periodo a dire poco pessimo mi sono adeguata al farmaco raggiungendo il mio equilibrio fisico-mentale senza prendere neanche più alprazolam. Con enorme sorpresa ho scoperto 3 giorni fa di essere incinta e la paura è salita alle stelle... cosa fare adesso con il farmaco? Come smetterlo proprio ora che riaffronto proprio la mia paura più grande dalla quale è partito il disturbo? Posso continuare a prendere il farmaco o va tolto obbligatoriamente? Anticipatamente ringrazio Saluti
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Deve stabilire con il suo specialista l'opportunità o meno di assumere la terapia nel corso della gravidanza.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto