Utente cancellato
Gentilissimi Dottori, salve.
Credo che sia il centesimo consulto che richiedo. È da 7 mesi (da fine novembre) che vivo un periodo pessimo, fatto di ipocondria per il cancro, iniziato da una paura di essere rimasta incinta. Una volta che ho ricevuto la conferma di non essere rimasta incinta è iniziato il tutto: i mal di pancia non si placavano e avevo sempre una pancia gonfissima, non mangiavo ed ero stanchissima quindi ho sospettato di avere un cancro all’intestino e ho effettuato vari esami quali ecografia addome e anse addominali e una colonscopia. Dopo aver ricevuto la rassicurazione che non c’era alcun tumore, i dolori sono passati allo stomaco, avevo bruciori di stomaco continui e rigettavo quello che mangiavo e da lì ho iniziato ad auto convincermi di avere un cancro allo stomaco (influenzata inoltre da una storia che avevo letto su Instagram di una ragazza giovanissima brasiliana morta a causa di questo cancro). Ho effettuato vari esami e dato che ho anche avuto due attacchi di panico mi sono fiondata in pronto soccorso a fine dicembre dove mi hanno fatto le analisi del sangue, risultate perfette. Da lì ho iniziato ad andare da una psicoterapeuta che, successivamente, mi ha consigliato di andare a una prima visita psichiatrica. Così ho fatto, e lo psichiatra mi ha prescritto Zoloft (lo prendo ormai da febbraio). Sembrava tutto finito, ma poi appena i dolori allo stomaco sono cessati è iniziato un lancinante dolore alla parte interna del ginocchio per il quale ho effettuato un’ecografia, una risonanza magnetica e ben due radiografie (perché la mia ipocondria non voleva credere ai risultati della prima) dalle quali è risultato che avevo solo una banale borsite. Ovviamente dopo che il dolore è passato mi sono messa in testa che le due radiografie mi avevano fatto malissimo e mi avrebbero provocato il cancro. Giorni dopo (e qui si arriva a domenica scorsa) ho iniziato a sentire un prurito insistente in tutto il corpo e mi sono impaurita credendo fosse un linfoma, ho passato la settimana a tastarmi per vedere se avevo linfonodi ingrossati. Da ieri, ho notato sulla pelle vari ematomi (due piccolissimi sulle braccia, uno grande e scuro sulla coscia sinistra e due/tre piccoli sui polpacci sia sinistro che destro) e, cercando su Internet, ho visto che può essere sintomo di una leucemia. Va detto che ho la pelle molto chiara e sensibile e ho sempre vari ematomi in giro. So bene che sto male e infatti sono sempre seguita dalla psicoterapeuta (anche se lei non si è fatta sentire per un mese intero) e per quanto riguarda lo psichiatra devo andare dalla mia dottoressa a prendere la ricetta per chiamare l’ospedale per prendere appuntamento con un altro dottore, dato che quello che mi ha visitata per problemi di ULSS non può vedermi. Cosa devo fare? Questa situazione sta distruggendo me stessa e coloro che mi stanno intorno, specialmente il mio fidanzato. Ora ho davvero paura di avere una leucemia...cosa posso fare? Rifare le analisi? Aiutatemi

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
A che dose assume zoloft ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
514497

dal 2019
Assumo una compressa al giorno di Zoloft 50mg, dopo colazione

[#3] dopo  
514497

dal 2019
Secondo Lei dovrei fare qualche analisi? Io so che non è nulla, ma sotto sotto non sono mai tranquilla

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' una dose mediamente inefficace. Anche se avesse funzionato per un po', di solito le dosi efficaci sono maggiori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
514497

dal 2019
Va bene, chiederò delucidazioni al mio psichiatra.
Intanto, devo farle le analisi per le piccole botte?

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Deve far vedere quelle lesioni e valutare cosa siano. Lei dice solo di avere delle macchie e che solitamente ha vari ematomi sul corpo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
514497

dal 2019
Mi sono spiegata male; io ho la pelle molto delicata quindi mi è capitato più volte in passato di ritrovarmi con lividi/botte sparsi sulle gambe di cui non ricordavo la causa. È da due giorni però che ho questi lividi strani, strani non perché siano macchie, sono proprio le classiche botte di colore marrone/giallo, ma sono rotonde perfette... ne ho tre molto piccole sulla gamba destra e tre uguali sulla gamba sinistra.
Devo aspettare qualche giorno ad andare dalla dottoressa?
Grazie mille

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esattamente quello che ha detto infatti. Lei di sta curando per una sindrome che comporta anche ipocondria, però è impossibile stabilire tramite il sito se debba o meno andare a farsi vedere, non avrebbe senso. Se compaiono delle lesioni le faccia vedere, tutto qui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
514497

dal 2019
Va bene, andrò dalla dottoressa. Sono terrorizzata che possa trattarsi di leucemia

[#10] dopo  
514497

dal 2019
Salve Dottore,
sono stata dalla dottoressa che mi ha ordinato le analisi del sangue che però non potranno essere effettuate se non prima del 17 giugno.
Io adesso vivo nel terrore di avere la leucemia

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo è un altro discorso, la cura per questo tipo di stato mentale l'ha iniziata, non funziona subito però.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
514497

dal 2019
Scusi se continuo a disturbarla ma non sto capendo le Sue risposte. Prima mi dice che la quantità di Zoloft che prendo è pressoché inefficace, adesso invece dice che ho iniziato questa cura e devo pazientare per vedere dei risultati.
Sinceramente io non sto bene, e il fatto che la mia dottoressa mi abbia ordinato delle altre analisi quando le ultime erano state effettuate a fine dicembre 2018 mi mette in uno stato di ansia pazzesco, anche se lei ha detto che le due/tre botte di cui non ricordo il trauma non sono nulla. Io adesso fino al 17 giugno vivo con la paura di poter avere una qualche malattia del sangue, come la leucemia. Sicuramente dopo il 17 giugno quando mi diranno (spero) che non ho nulla, mi verrà un altro male. Come faccio a uscirne?

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sottointendo: adeguando la dose, ma anche attendendo il suo tempo. A questo provvederà il medico, a cui è bene che comunichi se dopo le prime settimane non trova alcun beneficio, a meno che non abbia ricevuto altre istruzioni. In generale il tempo non è quasi mai minore di 1 mesetto, mentre la dose è mediamente superiore alla sua.
E' evidente che se chiede rassicurazione probabilmente la riceverà, così come anche che se insiste le verranno prescritti esami e visite.
Non capisco però il discorso del "come faccio a uscirne": la cura servirebbe a questo appunto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
514497

dal 2019
Grazie Dottore.
Provvederò a far sapere al mio psichiatra che secondo me non sto trovando alcun beneficio nel prendere Zoloft (lo prendo da marzo).
Saluti

[#15] dopo  
514497

dal 2019
Salve Dottore, ho effettuato un emocromo completo che riporto qui. Mi può dire cosa vuol dire che ho i globuli rossi un po’ bassi? Grazie.
Globuli Bianchi
6,0
Globuli Rossi
4,06
Emoglobina
124
Ematocrito
0,36
Volume Globulare Medio (MCV)
89,2
Contenuto Medio di Hb (MCH)
30,5
Concentrazione Media di Hb (MCHC)
343
Piastrine
Valori Assoluti
248
FORMULA LEUCOCITARIA
Neutrofili
2,13
Linfociti
3,12
Monociti
0,53
Eosinofili
Valori Percentuali
0,13
Basofili
0,07
Neutrofili
35,5
Linfociti
52,2
Monociti
8,9
Eosinofili
2,2
Basofili
1,2
Nota alla formula:
Formula leucocitaria eseguita in citometria a flusso in fluorescenza

10^9/L Da 4,0 a 11,0 10^12/L Da 4,20 a 5,50 g/L Da 120 a 150 L/L Da 0,36 a 0,46 fL Da 80,0 a 97,0 pg Da 26,0 a 32,0 g/L Da 310 a 360 10^9/L Da 140 a 440
10^9/L Da 1,10 a 6,60 10^9/L Da 0,90 a 3,40 10^9/L Da 0,00 a 0,90 10^9/L Da 0,00 a 0,70 10^9/L Da 0,00 a 0,20
% % % %

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è detto che abbia un significato clinico. Lo giudicherà il suo medico ne complesso della sua situazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it