Utente
Gentili dottori,
Sono affetto da DAG da diversi anni e sono in cura da fine luglio per il riacutizzarsi di diversi sintomi;
Inoltre assumo atenololo hexal e Parvati 5+5 per ipertensione.
Ho diverse extrasistole, a detta del cardiologo, dovute principalmente al reflusso.
Sono fumatore.
I sintomi strani che mi compaiono in fase di riposo pomeridiano e prima di addormentarmi di sera sono i seguenti;
Sento una sorta di vertigine che mi "tira"la testa "indietro" per qualche secondo accompagnata da un senso d'ansia avvertito allo stomaco.
Una sensazione spiacevolissima.
A volte è come se venisse tirato l'intero corpo, sempre accompagnato da questo senso di ansia allo stomaco.
Oggi ho avuto tantissimi episodi rispetto a qualche tempo fa. Mi sono preoccupato per la frequenza.
In passato la frequenza era ridotta mentre nei tempi addietro gli episodi erano molto sporadici.
Ho preso 6 gocce di en (che prendo quando ho attacchi di agitazione o ansia) ma non ho risolto nulla.
Cosa può essere?
In attesa della visita di controllo prevista fra qualche mese cosa potreste consigliarmi di fare?
Grazie anticipatamente e buon lavoro

(Cura da fine luglio; due mutabon mite (mattina/sera), due depakin 500 (sera), 15 gocce di elopram (sera) per la seguente sintomatologia; vertigini, pseudo, senso di ubriachezza, sbandamenti, attacchi di agitazione, tremori interni, umore basso e ipocondria; attualmente il problema che rimane fastidioso è soprattutto quello delle pseudovertigini (disturbo di cui ho sofferto già molte volte)

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La presenza di questi sintomi deve far considerare che la terapia può non essere completamente efficace.

La diagnosi andrebbe chiarita poiché assume una terapia che non è solo per ansia.

Eventualmente potranno essere fatte variazioni più specifiche.



Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, dottore.
Specifico che sono un paziente ansioso di "lunghissimo corso" i cui sintomi si presentano sempre accompagnati da somatizzazioni. Sto bene per lunghi periodi per poi ricadere..
L' ultima diagnosi è la seguente;
"Agitato.Sensazione di calore e poi sudorazione. Tachicardia al risveglio. Vertigini, paura del l'infarto. Somatizzazioni diffuse con paura e polarizzazione ipocondriaca. Cefalea tensiva (nel mio caso senza dolore). "
Inizialmente la cura era di 3 mutabon mite (1 mattina, 2 sera), 2 depakin 500 (sera) 15 gocce di citalopram (sera) (uso questo anziché elopram perché è la stessa cosa. Questa cura è stata abbassata perché pare che aumentasse alcuni disturbi.
Ancora grazie e buona domenica