Utente
Salve gentili dottori,
vi scrivo perché sto affrontando davvero un brutto periodo e non capisco cosa mi succede.

Da ormai quasi un anno faccio i conti con l’ansia e con uno stato di malessere generale che è sempre stato presente sin da quando avevo 14 anni ma in quest’ultimo anno è diventato davvero insopportabile.

Come gia detto questo stato di malessere mi accompagna per tutta la giornata ma ha il suo apice la mattina, dove appena mi sveglio mi sento praticamente vuoto e come se dovessi piangere da un momento all’altro.

Solitamente mi sfogo sentendo un po di musica triste, talvolta piangendo e piano piano migliora e riesco ad alzarmi dal letto.

Durante la notte ho spesso problemi di sonno, se mi addormento mi sveglio in continuazione almeno 3 volte a notte (minimo), e spesso si fanno anche le 4 di notte prima che riesca a dormire per la stanchezza senza essere assillato da pensieri negativi.

Talvolta non dormo di mia volontà proprio per evitare il pessimo risveglio che se non dormo devo dire sia meno catastrofico, ma ovviamente non dormire non può essere una soluzione permanente.

Per il resto durante la giornata i sentimenti e le sensazioni che provo sono sempre di ansia e malessere generale associati anche a grande stanchezza e voglia di fare qualsiasi cosa molto vicina allo zero, parlo anche di cose che prima facevo molto volentieri come ad esempio giocare ai videogiochi.

Concludo dicendovi che ho pensato di assumere l’iperico che ho letto essere utile in caso di malessere e anche in caso di depressione lieve/moderata.

Secondo voi può essere una terapia utile?

Vi ringrazio davvero per la vostra disponibilità e il vostro tempo.

Buona giornata.

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
I sintomi che descrive possono essere compatibili con la depressione, ma non può fare diagnosi da solo, stabilire il grado della depressione, né tantomeno decidere un trattamento. E' indispensabile una visita psichiatrica, tanto più che il "malessere" dura da anni e ora è peggiorato.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottoressa della risposta, ha perfettamente ragione e credo provvederò a fare una visita psichiatrica.
Volevo solo chiederle una cortesia, avrebbe qualche rimedio da banco per alleviare questo malessere almeno temporaneamente?
La ringrazio e le auguro buone feste.

[#3]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
L'unica cosa che può alleviare leggermente una depressione da lieve a media, secondo le linee guida più aggiornate, è un'attività fisica moderata e costante, che è quello che il depresso ansioso in genere non riesce a fare. Se ci riesce, iniziando da periodi brevi, mezz'ora, venti minuti per volta, i benefici ci sono.
Franca Scapellato