Che ne pensate di questa terapia ?

Salve assumo quetiapina da 25mg la sera e mi è stato suggerito di aggiungere risperidone 2mg la mattina.


Sono un soggetto terrorizzato dai farmaci per effetti collaterali e notizie trovate in rete, non ho avuto una diagnosi precisa, la psicologa dice che sono depresso ma non solo e la psichiatra dice che ci vuole tempo per capire da cosa partono certi pensieri a volte ossessivi che ho lamentato percio il risperidone.
Non riesco ad assumere questo farmaco e sono alla ricerca di rassicurazione.
Ho avuto in passato problemi di ansia e attacchi di panico ma ne ero uscito senza farmaci solo con psicoterapia, ora dopo periodo covid tutto mi è tornato con sintomi peggiori che mi hanno spaventato percio iniziando un altro percorso di psicologia sono stato indirizzatto a psichiatria insieme.
Ho preso all’inizio qualche goccia di lexotan e trittico per un mese con dose da 40 gocce per 2 settimane partendo da 20, poi psichiatra dicendomi che secondo lei ho un problema di tipo ideativo me lha fatto scalare in una settimana per cominciare quetiapina.
Ringrazio per la pazienza di chi leggerà se richiesto do altre informazioni
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Il dosaggio sarebbe basso per agire sui sintomi relativi a pensieri legati a fenomeni ideativi.

La diagnosi va chiarita nel corso di trattamento.



Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
È una terapia che si può assumere con serenità 25mg quetiapina sera e 2 mg risperidone la mattina? O potrebbe crearmi problemi di effetti collaterali di qualche tipo? Mi hanno detto che col risperidone a quel dosaggio l’effetto piu comune è avvertire un po di sedazione iniziale ma nonostante ciò ho veramente il terrore di poter aver altre problematiche.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
[#4]
dopo
Utente
Utente
Cosa intende per semplice?
La mia paura e anche cosa avvertirò dopo la prima assunsione.
Con la quetiapina è stata abbastanza pesante come effetto per qualche ora.
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Dopo la prima assunzione non avvertirà nulla di che, eventuali effetti collaterali o terapeutici si esplicano nel tempo

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#6]
dopo
Utente
Utente
A me hanno sempre fatto capire il contrario nel senso che all’inizio si potrebbero avvertire fastidi e sul giusto tempo eventuali benefici.
[#7]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Lei ha parlato della prima assunzione che vuol dire la prima volta che assume la terapia come se dovesse controllare ogni singola assunzione per vedere che succede, così non va da nessuna parte

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#8]
dopo
Utente
Utente
Ha ragione ma sono fatto cosi anche la psicologa mi ha detto che sono troppo in ascolto su me stesso e i sintomi ma il mio è pure terrore verso questo tipo di farmaci e mai avrei pensato di doverli assumere e non so proprio cosa fare.
[#9]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
[#10]
dopo
Utente
Utente
Inoltre ho letto della discenesia tardiva che può essere dovuta da questo farmaci è possibile con questi dosaggi?
[#11]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
[#12]
dopo
Utente
Utente
Per me si se posso avere questo rischio nell’assumere la terapia
[#13]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio