x

x

Senso di irrealtá/ansia

Buongiorno gentili dottori, è la prima volta che scrivo su questo sito, in quanto mi hanno consigliato di farlo perchè ci sono dei bravi dottori.

Mi chiamo Camilla ho 22 anni e vorrei spiegare la situazione in cui mi trovo.
Come avrete capito giá dal titolo, provo una sensazione di irrealtá.

Il tutto iniziò ad Agosto 2019, quando a causa di ripetuti attacchi di panico, iniziai ad avvertire questa sensazione.
Andai da una psichiatra che mi prescrisse la sertralina, la sertralina riuscí a togliermi gli attacchi di panico, ma la sensazione di irrealtá purtroppo no.
Allora andai da uno psicoterapeuta... Il cui vado tutt'oggi...con lui stiamo facendo un lavoro sulla ansia...e grazie a lui, l'ansia mi è quasi del tutto passata... Ho iniziato ad andare da lui a settembre 2020.
Il problema è che persiste la sensazione di irrealtá che avverto, questa sensazione la avverto tutto il giorno, a volte è piú forte, altre volte piú debole, ma la avverto anche quando non ho ansia ormai.
Il mio psicopetrapeuta pensa sia diventata cronica, ma anche lui dice che è molto strano, in quando abbassata l' ansia dovrebbe abbassarsi anche questa sensazione che provo.
Sono andata dal neurologo per escludere patologie organiche, e anche lui dice che è tutto psicologico, il problema che non capisco è che il lavoro sull' ansia sta funzionando...ma la sensazione persiste.
Tutto questo mi mette ansia perchè anche se provo a togliere questa brutta sensazione...continua a persistere.
anche quando faccio altro, per esempio esco con gli amici, o provo a svagarmi...purtroppo questa cosa mi sta impedendo di vivere perché ormai un anno e mezzo che mi sento come se stessi chiusa in una bolla, distante da tutto, e ho paura di fare qualsiasi cosa a causa di questa.
Avete dei consigli a riguardo?
Grazie in anticipo, cordiali saluti
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 898 60
La permanenza di questa condizione deve far rivalutare la diagnosi di trattamento per cui è utile una valutazione psichiatrica.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dr. F. S. Ruggiero
grazie della risposta.
Le volevo ribadire che io non vado piú dallo psichiatra da settembre, perchè personalmente, non mi trovavo bene con lui. Adesso frequento uno psicoterapeuta da quando ho lasciato lo psichiatra. Con lui adesso sto facendo degli esercizi sull' ansia che mi faceva fare all' inizio della terapia , ma non funzionano bene tanto quanto prima, proprio perchè si è abbassata l' ansia, ma la sensazione persiste. Quindi lui sta cercando di lavorare ancora su di questa, ma non cambia molto la situazione. In poche parole è come se mi sentissi sempre meglio dal punto di vista ansioso, ma la sensazione, a parte ogni tanto che si abbassa leggermente, è sempre la stessa. La avverto tutto il giorno, mi peggiora sopratutto quando sono stanca o quando mi sveglio troppo presto la mattina, o quando, appunto, mi sento ansiosa. Adesso non sa nemmeno bene il mio psicoterapeuta cosa fare, perché secondo lui è strano che non mi si abbassi questa sensazione di irrealtá/ confusione etc.... Visti i benefici e i miglioramenti che sto avendo sull' ansia.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 898 60
Le ho consigliato di fare una visita psichiatrica, il suo discorso era chiaro.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene grazie mille

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto