Chiarezza farmaco olanzapina

salve purtroppo la psichiatra in questo momento è in ferie fino al 24 maggio, ho da chierere un parere (più che un parere dei dubbi) per il farmaco olanzapina, io sono andato dallo specialista con ruminazioni ipocondriache detto dal medico e anche perchè è un periodo che sembrerei essere nervoso dato che non riesco più a mettere peso da un po di tempo, non sono schizofrenico e non ho disturbi di umore e sono lucido mentalmente, il problema è che mi si prescrive questo farmaco alla dose di 5 mg dove leggendo noto che tratta episodi maniacali "quindi momenti di euforia e di estroversione alternato con depressione" cosa che non è proprio da me nemmeno in questo momento e non ho nemmeno problemi di sonno o appetito e gliel'ho detto... poi schizofrenia e disturbo bipolare, io ho raccontato nella visita che ho dei problemi di ansia e ipocondria e sembrerebbe appunto che sono nervoso ma da fuori non si vede, quindi cosa può c'entrare il farmaco con le mie fissazioni quindi credo sinomino di avere la mania di pensare sempre al mio problema e queste ruminazioni mentali con gli episodi maniacali che tratta il farmaco "eccitazione euforia" che sono due cose diverse?
anche il fatto di essere nervoso, ma voglio chiarire non sono una persona che si arrabbia o si innervosisce per nulla ma lo faccio solo per la situazione in cui sono, cosa c'entra con il disturbo bipolare?
tra ansia ipocondria, le ruminazioni le fisse e ed essere nervosi non è riuscita a farmi una diagnosi perchè sono troppo cose messe insieme... quindi mi verrebbe da dire che il farmaco non tratta episodi di mania che ho io "di fisse e ruminazioni" ma episodi maniacali di eccitazione e estroversione, anche il disturbo bipolare non riesco a collegarlo con il fatto che mi si dice a casa che sono solo nervoso da tempo e non capisco cosa c'entra con questo problema il fatto di avere dei disturbi d'umore... intendo dire tutti abbiamo qualche volta dei disturbi di umore... potete darmi una spiegazione del farmaco come agisce alla dose di 5 mg? devo assumere solo quello.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
In effetti le cose non tornano. E' vero che si usa anche nelle forme ossessive, ma come prima scelta in effetti no. Quindi o ci sono motivi specifici, oppure è il caso che chiarisca il motivo con il medico.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
ok dottore grazie, voglio intendere io in questo periodo ho dei pensieri su questo mio problema e mi faccio sempre queste fisse e ruminazioni o manie di pensare alle stesse cose come si vogliono chiamare, ma allo specialista non ho mai fatto intendere che ho episodi dove mi eccito o sono euforico aternati a tristezza e depressione come nel caso di episodi maniacali, l'altro problema è che mi dicono che sono nervoso, mangio regolarmente "dieta attorno alle 3000 calorie" e al momento sono fermo dall'attività fisica proprio perchè non riesco più ad assimilare quello che mangio, cioè è come se il mio corpo fosse bloccato da qualcosa, forse perchè sono nervoso non lo so, mi alleno ma è come se non mi alleno e mangio ma è come se non mangiassi e non problemi di malassorbimento, non credo abbia capito la psichiatra il mio problema effettivamente qual'è... so solo che sono fermo e devo ancora iniziare la terapia ma non mi convince questo farmaco, non ho capito se a 5 mg gestisce l'ipocondria i pensieri e le fissazzioni... e se gestisce l'essere nervosi e questo mi innervosisce di più perchè ho fatto con lei un'ora di visita per arrivare a questa conclusione
[#3]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
la domanda è essere schizofrenici vuol dire anche avere sempre fisse ossessioni e ruminazioni nella testa ? ed essere solo nervosi è sintomo di avere un disturbo bipolare ? non so se si è capito bene il problema anche in quello che ho scritto prima... grazie
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Lasci pure perdere riflessioni sulla diagnosi che ha, e non stia a cercare di trovare affinità o darsi spiegazioni da solo. Non trovo neanche strano, nell'esperienza delle prescrizioni viste, che si usi l'olanzapina in queste situazioni. A volte ci sono dei motivi, magari non detti, perché sono questioni tecniche poco comprensibili per il paziente. Però è bene semplicemente sapere se l'uso è inteso come anti-doc (in prima linea di solito si usa altro) oppure è inteso come anti-doc in presenza di sintomi o aspetti particolari che rendono i farmaci tradizionali poco adatti.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#5]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
dottore mi scusi ma cosa sta cercando di dire in poche parole che dovrei provarlo lo stesso e vedere che effetti da il farmaco ? io le posso dire che non so in base a cosa mi abbia prescritto questo farmaco, io sono andato dalla psichiatra con ruminazioni ipocondriache che non so se esiste come diagnosi data dal medico, però non era solo quello il problema, io solamente tornando in palestra che spero sarà il 1 giugno non voglio stancarmi e sudare sollevando pesi e non vedermi crescere il peso (vorrei metterne su ancora qualcosa in più) perchè finora ho fatto cosi a casa ma non è successo più nulla, tra tutti i pensieri che ho pensando al mio problema e il fatto di essere nervoso non so se è questa la causa che la mia forma fisica non aumenta più da quando ci sono stati i lockdown che mi hanno messo in crisi psicologicamente (non mi interessa essere uno stallone) ma il mio corpo non reagisce più dal primo lockdown nonostante continuo a fare attività fisica e dieta... ed è strano perchè anche il sonno e l'appetito non mancano, cosa ci può essere che non va più come prima ?
[#6]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
io non vorrei essere diventato troppo negativo con quello che è successo con i lockdown e questo non accorgendomene sta avendo impatto sul corpo non mettendo più peso e tra ipocondria e questi pensieri non vorrei che ha peggiorato tutto, ma è solo una mia opinione non mi faccio da psicologo, ma vivendo la cosa su me stesso, lei che dice, può essere un po collegato o no ?
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
No, io sto dicendo che se deve chiarire cose sulla diagnosi lo faccia pure subito col medico, non ci sono "segreti", piuttosto che pensarci da solo facendosi poi tutte le diagnosi e rimanendo sostanzialmente nel dubbio più totale. Che effetti ha è chiaro e c'è scritto, però un chiarimento sul perché della scelta non mi pare una mancanza di fiducia nei confronti del medico.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#8]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
chiarirò con lo psichiatra sperando di riuscire a contattarla, perchè è un po illogico i problemi che gestisce il farmaco con i problemi che ho in questo momento, che poi il farmaco a 5 mg cura anche queste cose non lo so ma spero che me lo possa cambiare con qualcosa adatto alla mia situazione.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio