La mia ragazza ha iniziato a prendere gli antidepressivi

Buongiorno, ringrazio anticipatamente per una risposta.

La mia ragazza (17 anni) soffre di depressione lieve ed episodi maniacali, così dice lo psichiatra da cui è andata a fare la visita.

Le ha prescritto 3 farmaci diversi:
Resilient
Olanzapina
Fluoxoren

Sono molto preoccupato ed in ansia per lei, non riesco a smettere di preoccuparmi e mi rendo conto che buona parte della mia paura è irrazionale, ma siccome sono ignorante in materia vorrei il parere e le delucidazioni di altro esperto.


Ho paura che possa cambiare carattere, voglio che stia bene ma ho paura che prendendo quelle cose stia peggio nel lungo termine e che non sia più lei stessa.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 887 269
Invece del disturbo che ha non ha paura ? Che a causa del disturbo non curato cambi carattere, non sia più Lei etc ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sì, ho molto paura anche di quello.
Anche io ho avuto un problema e mi hanno prescritto un farmaco ipnotico; ho deciso di non prenderlo e sono riuscito ad uscirne da solo con la mia forza di volontà.

Ovviamente non è così per tutti e sono felice che lei abbia questi "aiuti" e non sono contrario al fatto che lei li prenda sia chiaro, ho solo questa paura sorda che non riesco a realizzare dentro di me che mi tiene in pensiero tutto il giorno.

Se possibile mi piacerebbe essere tranquillizzato da un parere razionale che io ora non riesco a concepire :(
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,6k 887 269
"ho deciso di non prenderlo e sono riuscito ad uscirne da solo con la mia forza di volontà"

No, semplicemente le hanno dato un sonnifero, che si usa per l'insonnia occasionale o periodica. L'insonnia occasionale o periodica si risolve anche da sola.
Lasciamo stare la forza di volontà che non significa niente.

Non sono aiuti, sono cure. Se ha questa paura si faccia illustrare meglio di cosa stiamo parlando, in generale più che in particolare sulla diagnosi della persona. Qui è un concetto generale sul fatto che curarsi ha un senso, e chi sta meglio senza curarsi non è perché è bravo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Utente
Utente
Penso ci sia un malinteso
L'insonnia mi è perdurata per circa un anno associato a depressione, sono riuscito ad uscirne da solo ma non mi sento né migliore né bravo e ne qualsiasi altra cosa.
Mi sento di ripetere che non sono contrario a queste cure, solo che essendo ignorante mi creano una paura sorda.
Per questo sono qui per un parere da uno specialista che magari può placare questa mia paura

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test