Ansia e anginofobia

Buonasera, mi scuso per il disturbo, ma ho ovviamente alcune problematiche che vorrei sottoporvi.
Racconto brevemente la mia storia: 5 anni fa ho assistito mia nonna a seguito di un ictus fino alla fine, quindi l'ho vista morire.
Dopo 1 mese ho uno shock anafilattico a un farmaco, quindi rischio io di morire, ed ecco che comincia un'ansia assurda, invalidante, con frequentissimi attacchi di panico.
Mio suocero viene ricoverato in un hospice, malato terminale, vado a trovarlo, inutile raccontare lo scenario di morte che mi si presenta.
Lo stesso giorno rischio di morire soffocata xchè non "sento" sotto i denti un ossicino...ricordo ancora la sensazione del debole filo d'aria che passava.
Quindi comincia anche l'anginofobia.
Ho girato tantissimi medici e cambiato tantissimi farmaci finché alla fine con una combinazione di deniban, cypalrex en e psicoterapia ne sono uscita, in 3 lunghi anni.
ho trascorso 2 anni tranquilli anche senza farmaci.
Ad oggi, a seguito di una separazione brutta in tribunale (per l'affidamento del figlio autistico) ecco ricomparire l'ansia con somatizzazzioni in gola e l'anginofobia da 15 giorni
Sono corsa a visita e mi ha prescritto stiliden (paroxetina) mattina e sera a cominciare da 20 gocce giornaliere fino ad arrivare ad 80 (40 mg) e mezza compressa di lexotan 3 volte al giorno.
Il mio medico di base ha ritenuto la dose eccessiva e mi ha detto di arrivare a 20 mg in un'unica somministrazione la mattina e poi proseguire così.
So che gli effetti si hanno dopo 1 mese dall'assunzione della dose piena, ma nel mio caso qual'è?
Si guarisce dall'anginofobia con sola terapia farmacologica (non posso permettermi lo psicologo) ?
non riesco a mangiare nulla
Per fortuna per il momento non ho attacchi di panico.
Guarirò mai del tutto o ad ogni evento particolarmente stressante ritorno al principio?
Sono un pò demoralizzata.
Grazie dell'attenzione che vorrete prestarmi
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35k 843 56
Deve attendere gli effetti della terapia ed effettuare controlli periodici per vedere l’andamento della situazione.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta, ho visto che è di Avellino o sbaglio?Anch'io! Fa visite private?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test