Chiarimento

Dottori, ho parlato col mio psichiatra, prendo entact da 10 mg da 34 giorni, lexotan 5 gocce mattina e pomeriggio e 8 la sera da una settimana, prima prendevo prazene ma nn dormivo... come antidepressivo dipende dalle giornate a volte sn ok, la sera sto benissimo... mi ha detto di aggiungere levopraid 8 gocce, mattina pomeriggio e sera dopo mangiato... per un mese... ora, sinceramente sn in dubbio ho chiesto e dice che serve per ansia e depressione... ma posso prendere ttt queste gocce?
?. . . non potrebbe aumentare entact? Ma da cm ho letto serve per lo stomaco questo levopraid!!
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
Quindi l'aggiunta è finalizzata al sonno ? Non credo, sono distribuite su tutto il giorno. A cosa allora ? Non si capisce bene, è un ritocco, non un cambiamento fondamentale.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore pacini, in pratica nn riesco a rilassarmi neanche con ansiolitico perché ho formicolii agli arti e quindi mi ha detto che questo serve a calmare questi stati d'ansia.. prendere tre volte al giorno ansiolitico e tre volte al giorno levopraid mi sembra ,per me esagerato...
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore Pacini secondo la sua esperienza, 34 giorni a 10 mg di entact sn ancora insufficienti devo aspettare ancora oppure si deve già pensare ad aumentare ??
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
Appunto dicevo, non so perché dopo un mese ancora si attenda aggiungendo, se si aggiunge farmaci di tipo sintomatico tanto varrebbe rivedere la dose dell'entact o la scelta dell'entact.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#5]
dopo
Utente
Utente
La scelta dell'entact è che nel 2011 , ho preso questo farmaco fino al 2018 ed è andato bene, ma nn ricordo la dose.. a luglio, ho avuto un ritorno d'ansia forte e la mia ex psichiatra mi aveva fatto iniziare il daparox a 10 mg ..la paroxtina dopo 35 giorni mi ha fatto solo molto male, pianti e ansia continua.. ad agosto cambio specialista e mi ha ridato il mio vecchio entact solo che, dopo 34 giorni ancora lo tiene a 10 mg.. con ansia ancora forte..secondo lei dottore aumentando a 20mg farà effetto della prima volta?.. venerdi avrò visita, lho chiamato che nn sto bene.. un vs consiglio?
[#6]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
10 mg di paroxetina è una dose insufficiente mediamente, come dire 5 mg di entact. Ho capito, questo è il motivo del non uso della paroxetina se mai, ma non esistono solo questi due.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#7]
dopo
Utente
Utente
Dottore, sapete cos'è che io ho chiesto di aumentare a 20 la paroxitina ma, l psichiatra nn ha voluto mai aumentatr e io per paura di ricominciare con una nuova molecola, con un nuovo specialista ho ripreso entact.. solo che anche lui ora fa lo stesso gioco che vuole aspettare ad aumentare...domani ho visita o lo aumenta a 20 mg oppure lo faccio da sola ... dottore scusate, ma qualcosa che nn sia ansiolitico per nn far sentire gli effetti collaterali della dose aumentata esiste? Sa chiedo lei perché nn ho azzeccato fino ad ora, un dottore che faccia il bene della paziente..grazie
[#8]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
Non ho capito la domanda finale

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#9]
dopo
Utente
Utente
Siccome con le benzodiazepine, una persona può diventare dipendente. Ci sarebbe un ansiolitico per i momenti brutti che nn porti ad assuefazione? Almeno fino a quando nn fa effetto il farmaco..se uno deve cambiare antidepressivo fino a quando nn trova la molecola giusta è normale usare ansiolitici e quindi cosi usarli per parecchio tempo .
[#10]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
Assuefazione e dipendenza sono due cose diverse. Quindi Lei intende che si diventa assuefatti, sì, in parte è vero, nell'uso continuativo. Segua il medico, l'ansiolitico iniziale non è un grosso problema, se lo si gestisce nel modo giusto, cioè possibilmente evitando l'assuefazione. Ci sono anche altri tipi di farmaci "tampone" che non sono dello stesso tipo, ma non sempre si usano.
L'aumento della paroxetina lo prospetta come se il giorno dopo ne dovesse avere un giovamento, e non è così, ci impiega il suo tempo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#11]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore è stato molti chiaro, ma cmq, se ci sono questi farmaci " tampone" per sostituire le benzodiazepine perché nn usarli?...
[#12]
dopo
Utente
Utente
Dottore Pacini, che be' pensa del biancospino al posto delle benzodiazepine?
[#13]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
Non tutti vogliono usare più medicinali solo per tamponare un qualcosa che, se non tamponato, comunque non comporta niente di particolare.
I farmaci non si dividono in quelli con nomi di fiori e quelli con nomi chimici. La farmacologia comprende tutto. I prodotti disponibili in maniera non controllata, verosimilmente lo sono perché non dotati di un'azione di grande rilievo, e dosati in maniera tale che è improbabile che producano anche effetti negativi. Questo però finisce per essere da una parte una perdita di tempo per chi cerca un rimedio efficace, dall'altra una verità inesatta, perché alla fine alcuni di questi prodotti qualche interazione ce l'hanno.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#14]
dopo
Utente
Utente
Dottori scusate, ma la pillola anticoncezionale può interferire con gli psicofarmaci ed ansiolitici?..
[#15]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
Dipende quali

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#16]
dopo
Utente
Utente
Mi è stata ordinata la Klaira .
[#17]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
Il medico è stato tenuto all'oscuro della terapia che Lei fa ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#18]
dopo
Utente
Utente
Si dottore lo sa, me lha consigliata la ginecologa, però volevo sentire il parere di uno psichiatra.. grazie che mi risponde è molto gentile
[#19]
dopo
Utente
Utente
Dottore Pacini, leggo spesso e vostre spiegazioni medicinaitalia, molto interessanti. Ho letto che un antidepressivo può avere effetto anche dopo 2/3 mesi...infatti ,io ricordo ora, che la prima volta cioè, 10 anni fa quando presi entact la prima volta, MiSE due mesi a fare effetto.. nn ricordo il dosaggio però. . quindi potrei aspettarmi lo stesso anche ora.. quind i chissà se aspettare a continuare con 15 mg fino due mesi!!!!
[#20]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 36,2k 881 269
I medici conoscono le interazioni, non è che per questo ci sia bisogno di uno psichiatra, questo intendevo dire.
I farmaci che interagiscono con la pillola sono altri.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test