Medicinali equivalenti e interazioni con altri farmaci

Buongiorno, vi scrivo perché ho due quesiti.
Il primo riguarda l'equivalenza di due medicinali, da gennaio prendo Alprazolam EG 0, 75 5/10 gocce dopo pranzo e dopo cena.
Stamattina sono andata in farmacia con la solita ricetta e mi hanno dato Alprazolam Pensa 0, 75 perché quello che prendo sempre al momento non è reperibile.
Volevo chiedere se ci fossero differenze tra i due farmaci o se posso stare tranquilla nel prendere quello di una marca differente.


Il secondo quesito riguarda l'interazione tra la sertralina e la pillola anticoncezionale.
Prendo sertralina Pensa 50mg una compressa e mezza a pranzo tutti i giorni alle 13:00.
Da poco ho ricominciato a prendere anche la pillola Loette, anche questa una compressa al giorno intorno alla mezzanotte.
Ora, la mia ginecologa mi ha assicurato che l'effetto anticoncezionale non viene meno ma al massimo potrebbe aumentare l'effetto della sertralina, di contro invece la psichiatra mi ha detto che l'effetto dell'antidepressivo rimane invariato ma potrebbe diminuire l'efficacia della pillola.
Chiedevo se fosse possibile avere un parere in più a riguardo anche perché il mio medico di base ha detto che non ne ha idea e su internet si trovano pareri molto contrastanti a riguardo.


Grazie mille in anticipo per le eventuali risposte
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.9k 998 248
Si chiamano medicinali "equivalenti" per indicare che lo sono, dopo di che cambiano gli eccipienti, cosa che può riguardare chi ha allergie o intolleranze ad esempio.
Non si tratta di un antidepressivo, quindi non capisco in che senso l'effetto antidepressivo deve rimanere invariato. Non capisco neanche da dove si ricavi l'interazione con la pillola.
Le opinioni su internet non credo siano contrastanti, se ha trovato un riferimento in cui si dice che c'è un'interazione lo metta qui e vediamo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini