x

x

Consiglio per stato d'ansia

Buonasera Dottore/ssa, volevo qualche consiglio, perchè mi sento molto fragile e sempre angosciata, parlo per questioni sentimentali..ho concluso una storia di 16 anni perchè il mio ragazzo non era pronto al matrimonio e questo mi aveva cambiata molto portandomi ad amarlo sotto altri occhi fino a finire tutto...sono già tre anni che ci siamo lasciati, e nel frattempo il mio titolare mi ha confessato di essere innamorato di me...siamo usciti un paio di volte dove c'è stato un vero e proprio rapporto di coppia, anche se a ritagli di tempo essendo lui un divorziato con figli,dopo un po di tempo che uscivo chiaramente volevo una certezza e lui mi ha sempre detto di amarmi ma che i suoi genitori non potevano sapere niente perchè non avrebbero accettato..io non volevo ritrovarmi dei panni di prima e da quel momento le uscite erano diminuite...vengo a sapre che ha una ragazza, chiaramente faccio tutto in modo sintetico e non mi dilungo a date, e mi dice di essere con lei ma di amare me....io a quel punto esco dal tunnel e faccio la mia vita, esco con le mie amiche etc...un po di mesi fa mi sono messa con un ragazzo e non ho detto niente a lui, ma quando lo viene a sapere mi supplica di lasciarlo perchè lui l'ha lasciata capendo di amare me, e di stare con lui, io non me la sono sentita perchè sebbene provassi un sentimento avevo troppe paure e incertezze...e ho riferito che stavo conoscendo questo ragazzo e che non ritenevo giusto e sono andata avanti per la mia strada. qualche giorno fa una sua mail dove mi ha scritto che gli ho fatto male e che non riesce a guardarmi in faccia nemmeno perchè mi ama troppo e sentire solo la voce gli procura angoscia, che non mangia e dorme e preferisce non rivolgermi piu la parola...ebbene io ci lavoro otto ore al giorno con una persona che nemmeno mi rivolge la parola...
La mia domanda..E' giusto che io stia male vedere questo suo comportamento?
e sarebbe giusto parlargli o lasciarlo perdere? Inoltre perchè ho sempre sensi di colpa su tutti e due gli ex?? Io sto bene con la persona che ho attualmente ma a volte questi sensi di colpa mi ribaltano la giornata sotto sopra e sto da cani...
Se riesce a darmi un consiglio e soprattutto come posso fare guardare avanti senza avere paure del ieri? grazie di cuore se risponde alla mia mail, grazie davvero. un augurio speciale per buone feste
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6.3k 119 9
<ma a volte questi sensi di colpa mi ribaltano la giornata sotto sopra e sto da cani..>

Vuole spiegare meglio questa sua affermazione?

Come scorre la sua vita per il resto?

Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#2]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4.2k 100 49
<<E' giusto che io stia male vedere questo suo comportamento?
e sarebbe giusto parlargli o lasciarlo perdere?>>

Gentile Utente,
più che cercare di capire cosa sia giusto o non giusto, si soffermi a riflettere su cosa desidera Lei, su cosa prova, su quali emozioni scaturiscono dai suoi pensieri e dalle persone di cui ha scritto, oltre al senso di colpa (sul quale cerca di far leva il suo ex).
La sua nuova relazione come procede? Quali progetti ha in merito?
Il passato è ancora davvero così "attuale" da influire tanto pesantemente su questa nuova storia?

Auguri di buone feste anche a Lei.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto