Utente 245XXX
Salve! Cercherò di esporre il mio sogno in modo più chiaro possibile.
(Premetto che ho un giovanissimo professore di fisica supplente fino a maggio e lo conosco fuori scuola, in quanto amico di mio fratello più grande. E' un uomo molto attraente, mi piace fisicamente, ma NON sono innamorata di lui! Sono pazza di un altro (uomo...), ma è solo un amore platonico purtroppo.)
Nel sogno ci sono io che cammino per la scuola e incontro la mia prof.ssa di fisica, che dovrebbe tornare a maggio e quindi il professore deve andare via. Sono sorpresa, le chiedo se è tornata a insegnarci, mi dice di sì e io: Ma allora non saluteremo più il professor XXXXXXXX? In quel momento esce dalla sala insegnanti proprio lui sorridente che dice: Sì che mi saluterai ancora! Io in quel momento percepisco un’emozione fortissima per lui, la stessa che sentivo inizialmente per quell’uomo adulto che mi piace e quindi mi sento triste perché il professore deve andare via. Lui e io usciamo dalla scuola e cominciamo a parlare, ma subito mi dice: Dai che ora non sono più il tuo professore, mi puoi anche dare del tu! Io lo faccio, e cerco di fargli capire quest’ “amore” immenso che (nel sogno) sento per lui e vedo che anche lui è innamorato di me! Capisco attraverso le sue parole che ricambia e gli dico di non andare via... ma lui dice che deve.
Poi sogno di essere con i miei genitori su un fiume e sto per farmi il bagno. Mi allontano da loro, penso tutta triste a lui che non c’è e lo incontro! Gli chiedo come mai è lì, mi giro per verificare se i miei genitori ci vedono, ma poiché non c’erano nemmeno, gli salto addosso in un forte abbraccio e nascondendo la mia testa sul suo petto, mi dichiaro: no, ti prego, non andartene via, voglio stare con te...ti voglio così tanto... Erano momenti divini quelli tra le sue braccia, lo giuro! E lui mi dice che anche lui vuole lo stesso, ma “deve andare via”. Poi gli dico che lo desidero rivedere un’ultima volta prima che se ne vada, per cui lo prego di avvisarmi prima che parta. Mi promette di sì...
D’un tratto sono a casa mia e sento il rumore della sua macchina nel mio garage. Corro subito per vedere se è lui e vedo che sta per andare via senza dirmi niente. Lo supplico di aspettare e mi dice di entrare in macchina con luil, così ci salutiamo alla stazione. Però noto di avere addosso una bella maglietta e una tuta vecchia, per niente bella. Gli dico: ma così vestita? E lui dice di sì, che sono bella sempre...
Mi porta con sé in un hotel, ricordo che le mie emozioni erano così profonde, vicine al culmine... Prendiamo una camera e facciamo la cosa più bella del mondo, l’amore. Tutti i miei sentimenti venivano mescolati con la passione per l’uomo che volevo così tanto per me e le emozioni, quelle emozioni che nella realtà ho sentito per quell’altro uomo adulto, si risolvono nell’immenso piacere che deriva dalla mia unione col mio professore. –E qui mi sono svegliata-
Che cosa avrà voluto dirmi la mia mente con questo...?
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

tramite questo sito non forniamo interpretazioni ai sogni perchè questo è possibile solo all'interno di un contesto che consenta la conoscenza del soggetto e della sua storia, oltre che della sua situazione attuale.

Ipotizzare quale significato possa avere un sogno non avrebbe poi senso al di fuori di un percorso di tipo clinico.

I significati dei sogni devono inoltre essere co-costruiti con il paziente e non possono prescindere dalle associazioni mentali che suscitano in lui o in lei.

Cordiali saluti,
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Cara Ragazza,
Il linguaggio onirico, se pur espresso con simbolismi, assume un significato all' interno del setting psicoterapico.
Un sogno avulso dal percorso di terapia e senza la conoscenza della sua storia di vita, non significa molto.
Se desidera approfondire la conoscenza della sua psiche, si rivolga ad uno Psicologo Psicoterapeuta.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]  
Dr.ssa Erika Belelli

16% attività
0% attualità
0% socialità
RECANATI (MC)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2010
Salve, concordo con i colleghi che le hanno già risposto riguardo al fatto che un sogno non si può interpretare senza conoscere la storia clinica del sognatore. Posso però aggiungere che, secondo la prospettiva analitica, i personaggi dei sogni corrispondono spesso a parti di noi stessi più che a persone effettive, persone a noi note che l'inconscio "prende in prestito" dalla nostra vita quotidiana e che suscitano in noi particolari sensazioni od emozioni. C'è forse qualcosa che in lei deve "andare via", qualcosa che in questo momento deve cambiare e che ha paura di perdere?...In bocca al lupo!
Dr.ssa Erika  Belelli