Calo del desiderio

Gentile dottore mi chiamo Antonella e ho 33 anni,sono sposata da 13 anni e ho un figlio di dodici !io e mio marito ci amiamo tantissimo sembra che siamo due fidanzatini ma da qualche anno il mio desiderio sessuale è calato molto mi sento sempre stanca e nn sento quasi mai la voglia o la necessita di fare l amore! Nn so se è un problema ormonale dato che da poco ho scoperto di avere le ovaie microcistiche,dei miomi all utero ,forse questo squilibrio ormonale mi porta anche al calo del desiderio o nn c'entra niente ed è solo un disturbo psicologico ?noi siamo sempre stati attratti l uno all altro e nn capisco il motivo niente è cambiato fra di noi !ci sono esami che posso fare per capire se è un problema di salute?la ringrazio di cuore
[#1]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 94 43
Gentile Antonella,
a distanza non è possibile più di tanto discriminare l'origine della flessione del desiderio che lamenta: verosimilmente la componente fisica (con le molteplici problematiche che attualmente Lei presenta) e quella psicologica sono intrecciate tra loro nel causare tale mutamento rispetto a tempi precedenti.
Ha domandato al ginecologo che l'ha in cura se ci può essere anche un problema ormonale alla base di questa sua difficoltà?
Ha notato dei cambiamenti da questo punto di vista nei mesi in cui ha assunto la pillola?
Avendo un ciclo così lungo, immagino che la stanchezza sia almeno in parte giustificata: fa periodici esami del sangue in modo da mantenere monitorata la situazione?
Ritengo che prima di tutto debba "sistemare" i problemi fisici, in modo da verificare se le cose migliorano.
Se così non fosse, potrebbe rivolgersi di persona ad uno psicologo per una valutazione.



Cordialmente,

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa la ringrazio di cuore per la risposta immediata e per la sua gentilezza,purtroppo nn ne ho parlato con il mio ginecologo di questo,gli esami del sangue ho fatto solo quelli base e mi è uscito solo un po' di ferro basso,ma esami ormonali nn ne ho fatti mai!la pillola è poco che la prendo e il problema c era già prima! Forse curando il problema ormonale tornerei quella di prima?sempre se il problema ê quello!!!!!la ringrazio ancora tanto
[#3]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 94 43
Come consigliato sopra, credo sia meglio tornare dal ginecologo facendo presente anche questo aspetto del problema, non trascurabile solo perché magari di altra natura.
Sarà lui a consigliarle quali approfondimenti diagnostici effettuare per verificare se l'origine possa essere prettamente su base fisica, oppure no.
Immagino che se fino ad ora non c'è stato dialogo su tali argomenti, potrà non essere facile parlarne, ma è importante per Lei (e per la coppia) affrontarli.
Le allego un articolo in merito che potrebbe essere d'ausilio per ulteriori riflessioni:

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2433-ho-un-disturbo-sessuale-ma-mi-vergogno-a-parlarne.html

Saluti.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa ascolterò il suo consiglio e parlerò con il mio ginecologo! Le faro sapere e la terrò aggiornata! Dottoressa mi è stata veramente d aiuto e la ringrazio moltissimo anche perchè stavo molto giù di morale!
[#5]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
[#6]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 94 43
Non perda questa motivazione ad affrontare la questione.
Ci aggiorni pure su come procedono le cose.

Cordiali saluti.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottoressa Paola e Valeria vi ringrazio per esservi preoccupate del mio caso ,devo andare mercoledì dal ginecologo e spero di riuscire a parlare del mio problema !!! Non mi arrenderò e cercherò di fare il possibile per risolvere il problema !

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test