Depressione demotivazione

Salve spero di aver individuato la branca giusta per il mio problema...ma per la maggior parte dei sintomi fisici-mentali mi fanno capire che il problema è nella "testa"....
sono un giovane che gia' tempo fa ho avuto a che fare con psicologi-psichiatri e non sono nuovo di medicitalia...non entro nei particolari del mio passato, poichè i iei sintomi sono molto generalizzati;
Da circa due anni a questa parte mi sento molto con la testa fra le nuvole..deconcentrato (sul lavoro), stanco, con poca iniziativa quasi in tutto..e memoria un po' labile...
il tutto si ripercuote nella mia vita sociale, sentimentale, lavorativa...
soprattutto nelle relazioni ci sono dei problemi, poichè il mio comportamento schivo, irrascibile e demotivato (acnhe nel desiderio sessuale) mi fa apparire una persona non gradevole, anche se non ne sono molto consapevole, ma le critiche me lo fanno notare...
qualche tempo fa mi sono rivlto allo psicologo che mi seguiva, ma anche lui è rimasto infastidito dal mio comportamento e mi ha suggerito di non presentarmi se non senza la giusta spinta; sono rimasto male di questo poichè io non riesco ad esprimere il mio disagio e non riesco a fare niente;
sono disorientato sul chi rivolgermi, le cure psichiatriche mi terrorizzano per i pesanti effetti collaterali;
ringrazio chiunque possa darmi un prezioso consiglio;
cordiali saluti

[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile utente,
A diagnosi clinica effettuata del suo disagio, si potrebbe procedere con una terapia combinata :
Farmacoterapia e psicoterapia
Che diagnosi hanno fatto?
Di cosa soffre?
Ho riletto lo storico dei suoi consulti, ha risolto le pregresse problematiche ?

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
Dr.ssa Mirella Di Calisto Psicologo, Psicoterapeuta 42 1
Caro Signore,

anzitutto grazie per averci contattato: è bene che lei cerchi tutto l'aiuto di cui pensa di avere bisogno e già questo mi sembra un buon inizio.
Una frase di ciò che ci racconta mi colpisce molto:

"non riesco ad esprimere il mio disagio e non riesco a fare niente;
sono disorientato sul chi rivolgermi, le cure psichiatriche mi terrorizzano per i pesanti effetti collaterali"

Vede, la sensazione di non riuscire a comunicare ciò che si ha dentro, il disorientamento rispetto ai curanti ed alle cure sono già di per se sintomi di un disagio. E' proprio su questo che mi concerterei. Quando si ha a che fare con la propria sofferenza ci sono momenti in cui ci si sente stanchi, ansiosi, demotivati ed allo stesso tempo, irrimediabilmente smarriti.

Non abbia paura di confidare queste emozioni ai suoi curanti di riferimento: riparta da lì e ci faccia sapere.

Le faccio i migliori auguri e rimango in ascolto,

Dr.ssa Mirella Di Calisto
Psicologa Clinica e Psicoterapeuta

[#3]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per le cortesi e celeri risposte!
D.ssa Randone:per quanto riguarda la diagnosi i precedenti medici non si sono mai esposti precisamente nei miei confronti...cioè non mi hanno mai detto precisamente "lei ha questo..." per intenderci...a e' iniziato tutto con ansia-lieve depressione, d.a.p,ipocondria e una volta mi hanno parlato di lieve disturbo di personalita'...soffro cmq di un disagio interiore che non mi fa vivere, secondo me come una persona "normale" ...che non viva la vita, nella sua pienezza..e apprezzandola..
mentre per i problemi pregressi in parte si sono assestati, ma non tutti;
D.ssa Di Calisto: grazie per il suo consiglio, ci ho provato...solo con lo psicologo pero', le cure mediche le ho escluse a prescindere, anche se credo che sarebbero in parte utili...so che il problema c'e' ma non so se rivolgermi ad altro professionista, psicologo/psichiatra, per ulteriore parere oppure insistere con i precedenti che conoscono gia' la mia storia..di fatto che il problema sono io,
Poichè sono giovane e il tempo passa...non riesco a trovare lumi
Cordiali Saluti ad entrambe e grazie ancora

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio