Mi ha lasciata perché non accetta il mio passato

Ho scelto di scrivere qui per liberarmi da questa brutta ossessione è incubo in cui mi sono trovata.
Ho 24 anni ho un bambino di 4 e con il papà mi sono lasciata circa 3 anni fa dopo di che ho iniziato una relazione con un suo conoscente coetaneo di 25 anni e sono durata per circa due e mezzo fino ad oggi. Fin dal inizio sono sempre stata sincera con lui su tutto anche sulle mie relazioni precedenti che tra l altro già conosceva perché avevamo in comune gli stessi amici.
Tutto rose e fiori non mi sembrava vero di aver incontrato una persona con il quale condividere tutto, un amico, fidanzato, amante, fratello tutto! Fin quando non ha iniziato degli atteggiamenti molto scurrili nei miei confronti pensando sempre che lo mentissi oppure lo tradissi perché dice che in passato l ho fatto con il papà di mio figlio. Dice che è depresso perché pensa alle cose che ho fatto in precedenza anche sessuali mi dice cose sporche. È diventato violento materialmente e mentalmente mi ha complessata sono diventata come lui vuole e lo stesso non va bene. Oggi per l ennesima volta dopo aver trascorso una bella giornata insieme mi dice che nn ce la fa a stare con me ad accettare tutto che vuole riprendersi ed ha l ansia per colpa mia .
Io ho paura solo di una cosa... Di rifarmi la mia vita e perderti per sempre perché nn so se per lui è solo un periodo. Aiutatemi mi occorre uno psicologo perché ho fatto tante sciocchezze per lui sono arrivata anche ad un tentato suicidio perché mi trattava male .
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile Utente,

mi pare evidente che una persona del genere, che non si fida di Lei e che non l'apprezza per ciò che è davvero non meriti le Sue attenzioni e che Le abbia fatto un grande favore a lasciarLa libera.
Semmai, non perda tempo a "complessarsi", ma si prenda cura di sè e del Suo bimbo.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Utente,
Per prima cosa avere un bambino rappresenta un valore aggiunto alla sua- eventualmente vostra -esistenza

Se questo signore non comprende e soprattutto non rispetta il suo valore, meglio perderlo che trovarlo.

Un uomo così irriverente e sospettoso ha parecchie cose di se da dover elaborare

Lei è quella che è proprio grazie al suo passato.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Anche se ho 24 anni sono una donna abbastanza matura e non so nemmeno io come mi sono fatta avvolgere in tutta questa situazione è come una droga non riesco ad uscirne perché non mi aspettavo che in se ha sempre pensato tutto questo!
[#4]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile Utente,

se Lei percepisce di aver perso il controllo in questa relazione, nel senso che la vede un po' come una droga, forse sarebbe una buona idea capire che cosa Le è davvero accaduto.
E' la prima volta che si ritrova in una situazione del genere?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Si! In realtà nemmeno del papà di mio figlio ero così innamorata. Non mi sono mai fatta abbattere da niente e nessuno nemmeno dalla morte di mio padre a soli 17 anni .
[#6]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
A distanza e senza conoscerla direttamente è difficile ipotizzare che cosa sia accaduto, però probabilmente c'entrano dinamiche e variabili Sue, magari il desiderio che la storia potesse andare bene ha creato in Lei un'illusione che non L'ha portata a vedere subito e chiaramente tanti aspetti sia di quell'uomo sia della relazione.

Cordiali saluti,
[#7]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Le "droghe' solitamente servono a compensare svariate mancanze....

È possibile che lei lo abbia idealizzato, iper investito, o lo abbia visto come un "risarcimento affettivo" dopo la prima relazione naufragata.......
[#8]
dopo
Utente
Utente
Mi lascia però controlla tutto quello che faccio, anche se pubblico una foto su Facebook poi mi contatta e dice che ha avuto la conferma che sono come dicono tutti una p.....a .
[#9]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile Utente,

cos'altro ci fa in una relazione così violenta?
Tale comportamento non è solo da scoraggiare ma anche, se Lei lo volesse, da denunciare perché l'ingiuria è un reato.
Come mai non ha la forza per allontanarsi da tali maltrattamenti?
[#10]
dopo
Utente
Utente
In realtà non riconosco nemmeno io il motivo per cui non decidere di mandarlo a quel paese una volta e per tutte anche perché in passato sono sempre stata poco tollerante verso chi mi faceva del male davvero non so come uscirne.
[#11]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Può comunque farcela, scegliere relazioni e persone più sane -sia per il Suo bene e anche per il bene della Sua bimba- è un dovere che ha verso se stessa per prima.

Cordiali saluti,
[#12]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio tutti per i magnifici consigli e conclusioni credevo ( mi ha fatto credere) di essere pazza e che nessuno si metterebbe al mio fianco per il mio passato e il mio bimbo . Grazie mille! A questo punto credo che accanto a lui non si metterà nessuno o quanto meno una psicopatica come aveva prima.
[#13]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Sta a Lei non permettere che qualcuno La faccia sentire in un determinato modo nè lasciare tutto questo potere.

Cordiali saluti,

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio