FENOMENI PARANORMALI CON CONSEGUENTE CHOC PSICOLOGICO

Gentili dottori buonanotte, non so se l'argomento in questione possa corrispondere al vostro campo ma mi auguro comunque di poter ricevere qualche risposta confortante.
Passiamo al racconto vero e proprio:
Ieri mattina mi trovavo in cucina insieme a mia madre quando ad un certo punto sento provenire da un'altra stanza la caduta di un oggetto...li per li non faccio caso più di tanto; pochi minuti dopo mi son diretto verso la mia camera ed ecco che scopro da cosa è stato provocato il rumore; premessa: sopra ad un mobile custodisco da anni tre palloni di calcio uno incastrato all’altro, di cui due sono in cuoio e l’altro è uno sgonfio Super Santos…
Una volta entrato mi sono accorto della caduta di quest’ultimo tanto da ritrovarmelo all’ingresso della stanza. Ho tentato di capire quali potessero essere stati i motivi ma stavolta non credo ne a colpi di vento ne tanto meno ad una instabilità tale da potersi staccare li dove è sempre rimasto bloccato... In casa non è il primo episodio ma l’ennesimo di una lunga serie (anche per quanto concerne altri oggetti, una volta per esempio mi trovai fuori posto una videocassetta guarda caso del film - Casper -) e senza contare, per l’appunto, che in famiglia viene spesso raccontata una storia a me poco gradevole riguardo la possibilità di una presenza spiritica la quale vagheggia con lo scopo di fare dei dispetti e tale da farmi sentire condizionato in situazioni del genere…
Come segue il titolo della mia testimonianza non è tanto l’episodio in se che mi rende scosso ne tanto meno quelli accaduti in precedenza, il vero motivo è il trauma psicologico il quale mi ritrovo improvvisamente ad avere; non sono quasi mai in grado di svegliarmi la mattina con serenità, riposato e in ottima salute psico/fisica che subito deve verificarsi qualcosa tale da provocare in me una reazione la quale fa cambiare totalmente l’inerzia della giornata (per non parlare poi del pessimo umore per tante e tante ore)…
Attendo delle considerazioni, intanto vi ringrazio di cuore.

PS: sono mortificato per il grave errore nel titolo ma nella fretta mi sono dimenticato di correggerlo con SHOCK!
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile Utente,

Noto che ha cancellato la sua iscrizione prima ancora di ricevere le risposte...
Prima di pensare a fenomeni paranormali, se al mattino si sveglia stanco e non in forma non crede sarebbe opportuno rivolgersi al medico di base?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 220 110
gentile utente il trauma psicologico dipende dal nostro vissuto verso l'esperienza traumatica.
Una stessa esperienza può essere traumatica per alcuni e non traumatica per altri,

Tornando alla sua esperienza essa può avere vari significati in base a ciò che lei crede su determinati fenomeni. dal punto di vista psicologico si tratta solo di una interpretazione scorretta di situazioni che con il paranormale nulla hanno a che fare.
apofenia si chiama quel processo grazie al quale si effettuano legami ad eventi che tra loro, in realtà, non ne hanno. E grazie a questo processo di combinazioni prive di senso che il nostro cervello le interpreta come significative.

Se RE-interpreta la sua esperienza con significati che non hanno nulla di paranormale ecco che il vissuto di trauma scomparirà nel nulla così come dal nulla è stato creato grazie alle sue convinzioni..

sono le sue credenze in certi fenomeni che deve rivalutare e può farlo con un maggior approfondimento in tal senso.
le consiglio questa lettura

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/3706-la-scienza-del-paranormale.html
e veda questo
https://www.youtube.com/watch?v=tfMIrdBbt7g

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio