Scelta dello psicologo: come orientarmi?

Buongiorno,
vi scrivo perchè credo di avere l'esigenza di iniziare un percorso psicoterapeutico.
Descrivo brevemente le motivazioni:
da molti anni sento un disagio interiore come se non avessi una chiara percezione di me e del mio obiettivo di vita
ho dei problemi alimentari (intolleranze) e fisici che pare siano riconducibili allo stress che non so gestire
ho spesso picchi di depressione, ansia, rabbia a volte immotivati che si alternano a momenti di gioia o euforia
2 anni fa ho perso mio padre bruscamente e non credo di aver elaborato il lutto
non ho più desiderio sessuale con risentimento della vita di coppia
ho piena fiducia nella terapia psicologica ma ho una grande resistenza al pensiero che qualcuno mi legga dentro e possa in un certo senso "modificarmi" (più che altro è una frustrazione di non poter fare da sola)

ho provato a cercare uno psicologo su Milano ma non ho minimamente idea del tipo di metodo che dovrei valutare, le informazioni sono troppe e troppo diverse e fuorvianti.
Considerando che sto sostenendo molte spese per la salute cercavo qualcuno di valido ma anche economicamente sostenibile.
I consultori ASL non rispondono MAI al telefono.

Grazie anticipatamente per l'aiuto e/o i consigli che vorrete darmi, ho 39 anni e sono stanca di vivere senza capire e senza essere pienamente in equilibrio.
g.
[#1]
dopo
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,4k 448 103
Gentile utente,

Lei pone molti importanti interrogativa sia sulla Sua situazione di disagio interiore, sia sulle modalità per affrontarlo.

Giungo subito alla seconda questione, ritenendo prioritario che lei possa documentarsi sui differenti orientamenti con cui potrà farsi aiutare.
Aggiungendo che il feeling professionale, cioè la qualità e le caratteristiche della relazione con chi avrà il piacere di prendersi cura di Lei è altrettanto importante.

https://www.medicitalia.it/minforma/psicoterapia/533-mini-guida-per-la-scelta-dell-orientamento-psicoterapeutico.html

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1333-mini-guida-per-la-scelta-dell-orientamento-psicoterapeutico-parte-ii.html

Se lo ritiene, ci tenga informati o esprima ogni Suo dubbio.

Alcuni nominativi relativa alla Sua città di riferimento li potrà trovare anche qui sul portale.

Saluti cordiali.



Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile G,
Provi a consultare il nostro portale, mettendo la sua città, troverà parecchi professionisti con le più svariate formazioni, legga i loro consulti, guardi la loro foto ed i loro scritti, capita chi può andare per lei.

Per quanto riguarda la struttura pubblica, le suggerisco di andare personalmente

Non esiste un metodo giusto o sbagliato in assoluto, né una formazione migliore dell'altra, ma un'incontro alchemico...che l'aiutera a ritrovarsi...ed a vivere con più piacere e consapevolezza.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio